Rock Files Diretta: Il Mondo delle Groupies

Pamela Des Barres, Let’s spend the night togheter. Stanotte stiamo insieme. Parola di Groupies.

Rock Files Diretta: Il Mondo delle Groupies

Pamela De Barres è la prima e capostipite di tutte le
-Groupies- le muse ispiratrici delle rockstar. In studio insieme a
lei anche la nuova cantautrice del pop elettronico Laura
Martelli.

Dopo aver raccontato la sua storia di groupie più famosa
del mondo in Sto con la band, Pamela Des Barres ha raccolto le
testimonianze delle «colleghe» che sono riuscite a
intrufolarsi nei cuori e nei letti delle star del Rock di ogni
tempo: Tura Satana (ovvero Miss Japan Beautiful), che ha insegnato
a ballare a Elvis Presley, Cassandra Peterson (ovvero Elvira la
Signora delle Tenebre), che ha avuto un intimo incontro-scontro con
Tom Jones a Las Vegas, Cynthia Plaster Caster, che ha fatto storia
con i suoi calchi di pene (fra cui quello di Jimi Hendrix), Miss
B., che oggi svela il debole di Kurt Cobain per lucidalabbra e
collant.

Pamela racconta le sorprendenti storie di ventiquattro donne
fortunate che sono riuscite a realizzare il sogno di ogni
adolescente e a farlo durare più di una notte.

Pamela Des Barres (Pamela Ann Miller), scrittrice e giornalista,
è stata una delle groupie più famose degli anni
Sessanta e Settanta. Cresciuta con il mito dei Beatles e di Elvis
Presley, ha trascorso l’adolescenza in compagnia dei personaggi
più importanti dello scenario musicale di Los Angeles.

Dopo gli innumerevoli amore con musicisti e attori, nel 1977 ha
sposato Michael Des Barres, leader dei Silverhead, dal quale ha
però divorziato nel 1991. Il suo Sto con la band è
stato pubblicato da Castelvecchi nel 2006.

Pamela Des Barres, Stanotte stiamo insieme, pp. 432

Artista Italo-finlandese, Lara Martelli ha ottenuto il suo primo
contratto discografico all’età di 16 anni e in questi anni
ha esplorato il mondo dell’underground italiano ottenendo ottimi
riscontri di critica e di pubblico.

Lara ha collaborato con Daniele Silvestri, ideato e condotto un
programma su TMC2, ha registrato il suo secondo disco ai Southern
Tracks Studio di Atlanta, ha recitato accanto a Giancarlo Giannini,
si è esibita al 5° Tributo Ufficiale a Jeff Buckley a
Chicago e ha suonato in giro per la penisola esibendosi nei
migliori club italiani.

Con il suo primo disco intitolato “Lara I” (1997), Lara ha vinto
la prima edizione di Sanremo Rock, nella categoria emergenti e con
il secondo lavoro “Orchidea porpora” (2002) ha saputo attirare
l’attenzione con il suo rock intimista ed emozionale.

A distanza di cinque anni da “Orchidea porpora” esce “Cerridwen”
il terzo disco, un lavoro dalle atmosfere nordiche, calde e
avvolgenti con il quale Lara accompagnata dal bassista Francesco
Aliotta- ha dato sfogo ad una vena creativa molto più
intimista e sperimentale, meno rock del passato.

“Cerridwen” racconta storie personali, oniriche e mette in luce
la voce di Lara in tutta la sua bellezza.

Articoli correlati