Rock Files Today – 07 Ottobre – Thom Yorke

Oggi, 7 Ottobre 1968 Wellingborough, Northamptonshire Inghilterra Nasce Thomas Edward Yorke. Lo conosceremo meglio come Thom Yorke..


Oggi, 7 Ottobre 1968
Wellingborough, Northamptonshire – Inghilterra
Nasce Thomas Edward Yorke.
I suoi genitori si accorgono subito che il piccolo Thom ha qualcosa
di strano all’occhio sinistro. Sembra come paralizzato tanto che la
vista del neonato è a rischio.
Thom Yorke viene così sottoposto a cinque operazioni chirurgiche,
l’ultima delle quali (però) non viene eseguita
correttamente: l’occhio sinistro di Thom recupera la vista ma
rimane leggermente chiuso tanto che, con la tipica crudeltà
degli adolescenti, i suoi compagni delle elementari cominciano a
chiamarlo “Salamandra”.
Thom sin da piccolo è attratto dalla musica.
Quando ha 7 anni vede in televisione i Queen e rimane affascinato
dal chitarrista Brian May.
Così, in quei giorni , mette le mani sulla sua prima sei
corde.
Trasferitosi con la famiglia nella contea di Oxford, Yorke si
iscrive alla Abingdon School e lì forma la sua prima band:
la chiama On A Friday perché il venerdì è il
giorno in cui i genitori danno a lui e ai suoi amici il permesso di
suonare. Poi, si iscrive all’Università, milita in diverse
band e comincia a esibirsi come cantante e DJ in diversi locali di
Oxford.
Nel 1991 ritrova i vecchi amici di On A Friday. La cosa comincia a
diventare seria perché, dopo aver registrato alcuni demo, i
ragazzi vengono notati dai talent scout della Emi. Per loro
è pronto un vero contratto discografico.
Ma la band ha bisogno di un nuovo nome: ispirato da un brano
dell’album True Stories dei Talking Heads, Thom Yorke sceglie il
marchio della band.
Nasce così la grande avventura dei Radiohead.

Articoli correlati
Le canzoni più belle dell’estate 2020 secondo LifeGate Radio

Per chi non avesse la possibilità di ascoltare LifeGate Radio in FM oppure online ecco una playlist con le canzoni che ci terranno compagnia durante questa estate. La lista sarà aggiornata periodicamente quindi provate a ripassare. La trovate anche su Spotify, sul nostro profilo LifeGate Radio.