Smashing Pumpkins, un debutto in sordina

9 luglio 1988, Chicago, Illinois. Gli Smashing Pumpkins debuttano davanti a poco più di una decina di persone

9 luglio 1988, Chicago, Illinois. Oggi debutta dal vivo un nuovo gruppo: gli Smashing Pumpkins. La band è pronta per il suo primo live al Twenty One, bar polacco di Chicago. Sul palco sono solo in due: Billy Corgan al basso e alla drum machine e James Iha alla chitarra. Gli spettatori pare che invece siano un po’ di più: tredici… compresi i membri del gruppo spalla che si è esibito poco fa.

 

Solo qualche settimana più tardi arrivano D’Arcy Wretzky al basso e Jimmy Chamberlin alla batteria. Billy Corgan passa alla chitarra e alla voce. Dopo alcuni anni esce il primo album. Viene pubblicato infatti nel 1991 Gish, disco d’esordio della band, prodotto da Butch Vig (Nevermind dei Nirvana ma non solo) e dal medesimo Billy Corgan. La storia proseguirà per alcuni anni, si interromperà e poi riprenderà. Billy Corgan adesso è l’unico membro originario rimasto nel gruppo. Il debutto televisivo avviene invece il 19 novembre 1988, a Roselle (Illinois). La band si esibisce al Pulse Basement Jam, programma della tv via cavo.

 

Il gruppo ha da poco lanciato un sito nuovo di zecca, chiamato the Panopticon, ed è pronto, come dichiarato proprio all’interno del sito, a realizzare due nuovi album che dovrebbero uscire entrambi nel 2015 e di cui si conoscono già i titoli: Monuments to An Elegy e Day for Night.

 

Roberto Vivaldelli & Leonardo Follieri

Articoli correlati
Rock Files Live! Black lives matter

La puntata di Mercoledì 29 luglio dei Rock Files Live! di LifeGate Radio è Black lives matter, interamente dedicata alla musica nera.