Sostenibilità e salute, i temi della Settimana europea della mobilità

In programma dal 16 al 22 settembre, la Settimana europea della mobilità sarà incentrata sugli effetti della pandemia. Molte le iniziative in Italia.

La Settimana europea della mobilità spegne le prime venti candeline. In programma dal 16 al 22 settembre, quest’anno l’evento è incentrato sulle difficoltà che l’intero pianeta ha dovuto affrontare a causa dell’emergenza sanitaria; complicazioni che, in molti casi, si sono trasformate anche in opportunità, in un modo diverso di concepire gli spostamenti all’interno degli spazi urbani. Come in ogni edizione l’Italia giocherà un ruolo di primo piano, con decine di iniziative sparse lungo tutto lo stivale.

La ventesima edizione della Settimana europea della mobilità

“Muoviti sostenibile…e in salute” è lo slogan della manifestazione che invita i cittadini di tutta Europa a mantenersi in forma dal punto di vista fisico e mentale, godendo delle bellezze delle proprie città con un occhio attento alla salute e all’ambiente, quindi alle scelte da compiere rispetto alle diverse modalità di trasporto. Nell’ultimo anno e mezzo, d’altronde, sono state innumerevoli le iniziative virtuose messe in campo a livello locale per fronteggiare gli effetti della pandemia, che è stata anche un’occasione per riflettere sulle opportunità di cambiamento offerte dall’emergenza sanitaria stessa.

Il boom di vendite delle bici, ad esempio, ha portato a un considerevole aumento della mobilità attiva, mentre continua a crescere la propensione dei cittadini rispetto all’utilizzo di mezzi in sharing o a zero emissioni. Per le amministrazioni locali e i cittadini, la Settimana europea della mobilità sarà una grande vetrina per attivarsi nel processo di miglioramento della mobilità urbana: è possibile aderire a questo link per unirsi idealmente a tutte le altre città che sposano l’iniziativa.

L’Italia si mobilita con iniziative in tutta la penisola

L’Italia, come da tradizione, è fra le nazioni più attive. La Federazione italiana ambiente e bicicletta ha declinato lo slogan europeo in “prendi a cuore il tuo ambiente: scegli la bici!”. Sono centinaia le iniziative sulle due ruote organizzate dalla Fiab in tutto il paese, per invitare amministrazioni pubbliche, enti, aziende, associazioni e cittadini a porre un’attenzione sempre maggiore al tema della mobilità sostenibile. Venerdì 17 settembre, in particolare, sarà proposta per l’ottavo anno la Giornata nazionale bike to work: un giorno in cui tutti saranno invitati a provare a precorrere in bicicletta il tragitto casa-lavoro, per rendersi conto quanto questa scelta possa facilmente diventare un’abitudine quotidiana a beneficio della propria salute e a tutela dell’ambiente.

Venerdì 17 settembre torna la Giornata nazionale bike to work © Fiab

Anche BicinCittàla rete di bike sharing più estesa in Italia, parteciperà attivamente alla manifestazione incoraggiando la mobilità ciclabile e offrendo l’accesso agevolato ai servizi in condivisione del suo network nazionale. Quest’anno BicinCittà racconterà, in maniera simpatica e coinvolgente tramite i propri profili social, i benefici della bicicletta: ogni giorno, dal 16 al 22 settembre, verrà pubblicato un post con un motivo per cui pedalare; in ogni post sarà pubblicato anche un codice sconto spendibile nel giorno stesso per acquistare un abbonamento, un rinnovo o una ricarica sull’app dedicata. La promozione è valida per i servizi di bike sharing di Como, La Spezia, Lecce, Lecco, Monza, Padova, Perugia, Reggio Calabria, San Donato Milanese, Terni, Torino e Area metropolitana, Provincia di Trento, Trieste e Treviso.

L'autenticità di questa notizia è certificata in blockchain. Scopri di più
Articoli correlati