StanzaScirocco La trappola dell’identità

StanzaScirocco La trappola dell’identità. LidiaMia, tu, nei tre anni che abbiamo vissuto insieme, mi hai lasciato in eredità…

StanzaScirocco La trappola dell’identità


LidiaMia,
tu, nei tre anni che abbiamo vissuto insieme, mi hai lasciato in
eredità il tuo segno distintivo, i tuoi ostinati
perché. Ho guardato Mark Barkley, l’uomo dei telefonini da
far arrivare e provare anche in Africa e gli ho chiesto
“perché la tecnologia deve arrivare anche lì, non
hanno altri problemi loro?… L’acqua per esempio…” Il nuovo
ospite ha sollevato gli occhi al cielo… Si è voltato verso
la spiaggia di FicoGrande ha inspirato un’altra volta e mi ha detto
“Non si possono mettere sullo stesso piano l’acqua corrente e il
telefono. Ma io credo che alcune volte la possibilità di
comunicare dovrebbe essere considerata un diritto fondamentale.
Avere un numero a cui essere chiamati, è come avere un punto
fermo nella propria identità.”….Un punto fermo nell’
identità, LidiaMia… mi ricordo cosa mi dicevi, forse
per farmi accettare meglio la mia perdita di memoria e quindi la
mia di identità
“…..Sai Basilio, penso che l’identità sia anche una
trappola. Pensa a quante civiltà una contro l’altra in
questi ultimi anni… li vedi che lottano che per salvaguardare
la loro identità e in realtà cadono nella
trappola… per difendere la loro identità perdono la
civiltà… dicono che c’è in atto uno “scontro di
civiltà”, a me sembra più uno “scontro di
inciviltà”
e poi schioccavano le tue domande…
“Che cos’è l’identità davvero? E’ forse uno scambio
che accetta ogni compromesso o un addirittura un furto?”…
la mia identità, LidiaMia, la conosco da soli sette anni e
riflettendo sulle tue parole, forse, è un bene… non ci
avevo mai pensato, non avevo mai pensato che in fondo il mio unico
punto fermo è questa locanda e quest’isola, è questo
vulcano e questa sabbia e questo mare… il mio punto fermo.
Le uniche cose che non si sono mosse da qui….
Il nuovo ospite Inglese si è voltato verso di me e si
è stupito di come improvvisamente il mio sguardo fosse
diventato cupo, pensieroso… “Lei – mi ha detto Mark Barkley-
ha gli occhi che chiedono punti fermi, ne ho vista tanta di gente
così io… “

Articoli correlati
Rock Files: Emma Tricca

Vi raccontiamo di Emma Tricca. Una bella storia di successo di una giovane donna coraggiosa (ricordate della ragazzina italiana scelta da Amy Winehouse?)…

Guarda la diretta video di Passengers

Cari passeggeri, ci siamo: l’ultima settimana sul magic bus di Passengers sarà anche in diretta video. Vi aspettiamo per l’ultimo viaggio della stagione.

Solevoci | Rock Files Live!

I Classici del Rock riletti dai migliori vocalist e gruppi “a cappella italiani” di Solevoci come Alti & Bassi, Boris Savoldelli e Mezzo Sotto.