StanzaScirocco Neve a Stromboli

StanzaScirocco Neve a Stromboli. LidiaMia,la signora Rogér, la libraria francese dai capelli bianchissimi e dagli occhi neri come la fine sabbia lavica di Ficogrande, questo pomeriggio, durante le parole di Iddu calde e tonanti, mi ha raccontato che…

StanzaScirocco Neve a Stromboli


LidiaMia,
la signora Rogér, la libraria francese dai capelli
bianchissimi e dagli occhi neri come la fine sabbia lavica di
Ficogrande, questo pomeriggio, durante le parole di Iddu calde e
tonanti, mi ha raccontato che dopo aver visitato Stromboli
andrà a terminare la sua vacanza in Turchia. Non ho dovuto
chiederle niente, perché mi ha raccontato tutto lei. La
Turchia è un altro posto magico per lei. Andrà a
“lucidare” un’altra storia.. quella di Piri Reis. La leggenda
racconta che Piri Reis era un ammiraglio turco autore di molte
compilazioni nautiche.

Viaggiava in tutto il Mediterraneo e disegnava ottimi
portolani…le vecchie carte nautiche del medioevo…

Nel 1513 l’ammiraglio Piri Reis disegna una mappa descrivendo le
cose dell’America del Sud e dell’Antartide prima che queste
venissero scoperte dagli Spagnoli. La mappa di Piri Reis, mi
racconta Eve Rogér, è un mistero ancora oggi…
è una storia ancora oggi, e quindi, come tutte le storie di
questa francese stravagante, lei la vuole lucidare e sentire
addosso…
A sentire questa storia Lidia, mi sei tornata in mente tu mentre
tornavi dal mercato con le borse della spesa piene di libri e
dicevi…
“Il libro è il materasso dell’anima, lo sapevi naufrago?
Guarda quanti materassi ho trovato oggi!” .

E avevi ragione sai? Cosa ne sarebbe della mia anima se non
potessi riposarmi un po’ nelle pieghe delle storie?
LidiaMia, la mia memoria somiglia ad una biblioteca nella quale i
libri non sono ordinati, una biblioteca che non ha lunghe antologie
ma solo piccole pagine di fotografie, alcune a colori, alcune in
bianco e nero, piccole voci che si mescolano con la tua …

“Sempre più mi convinco che il tuo tentativo di
ricordare, è simile al tentativo di chi abita qui di
immaginarsi la neve…qualcosa che nessuno ha mai visto ma sa che
esiste con certezza … ma tu un giorno la vedrai la neve, tu non
ti arrendi… ne sono certa…”

Articoli correlati
Rock Files: Emma Tricca

Vi raccontiamo di Emma Tricca. Una bella storia di successo di una giovane donna coraggiosa (ricordate della ragazzina italiana scelta da Amy Winehouse?)…

Guarda la diretta video di Passengers

Cari passeggeri, ci siamo: l’ultima settimana sul magic bus di Passengers sarà anche in diretta video. Vi aspettiamo per l’ultimo viaggio della stagione.

Solevoci | Rock Files Live!

I Classici del Rock riletti dai migliori vocalist e gruppi “a cappella italiani” di Solevoci come Alti & Bassi, Boris Savoldelli e Mezzo Sotto.