Cos’è l’alchimia. L’arte della trasmutazione di sé

Cos’è l’alchimia. L’arte della trasmutazione di sé

Le radici storiche, l’alchimia e la pietra filosofale Nata da radici egizie, greche e gnostiche intrecciate con antiche pratiche arabe, l’alchimia fonde a partire dal VIII secolo, sulla base dei testi di Ermete Trismegisto e di Geber (Giābir ibn Hayyān), i primordi della scienza sperimentale con elementi di misticismo e un nuovo alfabeto simbolico. La più alta aspirazione dell’alchimia era ricavare

La grande madre, archetipo femminile e allegoria della Terra

La grande madre, archetipo femminile e allegoria della Terra

Declinare in termini artistico-figurativi il tema istituzionale dell’imminente Expo Milano 2015, ovvero nutrire il pianeta, evoca per immediata associazione di idee l’icona millenaria della Terra come generosa fonte di sostentamento per ogni specie vivente. Non è dunque un caso che uno dei principali appuntamenti culturali della lunga kermesse milanese, prossimamente ospitato dal 26 agosto al 15

La sincronicità

La sincronicità

Fenomeno misterioso ed affascinante, l’evento sincronico collega per un istante il mondo del sogno e quello della veglia, lasciandoci sorpresi ma come benedetti dall’incontro.

Monte Verità

Monte Verità

Quella del Monte Verità divenne la cellula economicamente e culturalmente autarchica, apolitica, di un movimento di ricerca e al tempo stesso di protesta

L’inconscio ecologico

L’inconscio ecologico

Ognuno di noi, ampliando il proprio senso di identità, può sentirsi parte di una comunità, di una nazione e dell’intero pianeta.

Il gioco della sabbia

Il gioco della sabbia

Il Gioco della sabbia viene usato nella psicoterapia dei bambini e sviluppa il valore dell’immaginazione e di oggetti in miniatura.

Il valore terapeutico del viaggio

Il valore terapeutico del viaggio

Succede talvolta di tornare da un viaggio trasformati, come se la distanza da ritmi e luoghi conosciuti avesse permesso una liberazione da vecchi blocchi.

Il giardino

Il giardino

James Hillmann, il grande psicologo e filosofo americano, propone una riflessione sugli stretti rapporti tra psiche e natura, in una celebre conversazione con la giornalista Silvia Ronchey.