Tutto l’amore di Janis in un documentario

Il primo documentario sulla vita di Janis Joplin è stato presentato in anteprima mondiale alla settantaduesima Mostra del cinema di Venezia, in attesa di vederlo nelle sale a partire dall’8 ottobre.

Janis, per la regia di Amy Berg – già candiata al premio Oscar nel 2006 per il documentario Deliver Us from Evil – ripercorre la storia di una delle più grandi voce blues che il rock abbia mai avuto: dalla sua vita privata caratterizzata da amori tormentati ed eccessi, alla vita artistica degli anni vissuti al Chelsea Hotel – il mitico hotel di New York rinomato per aver ospitato musicisti e artisti come Bob Dylan, Patti Smith, Leonard Cohen e la stessa Janis, proprio durante le registrazioni di Cheap Thrills, l’album da molti considerato l’apice della sua carriera.

A narrare la storia di Janis sarà la voce della cantautrice stratunitense Cat Power. La vita di Janis, infatti, sarà ripercorsa tramite la lettura di alcune lettere che la Joplin stessa scrisse alla famiglia, agli amici più intimi e ai suoi amanti, durante gli anni prima di morire a soli 27 anni per un’overdose in un motel di Los Angeles, il 4 ottobre 1970.

In una recente intervista a NME, Cat Power ha dichiarato di essersi sentita molto vicina e di aver alcune cose in comune con Janis Joplin, e ha concluso:

A quel tempo, non credo che le donne fossero davvero libere di esprimersi al cento per cento sul palco. Janis, invece, dava tutto il suo amore. Nessuno era forte e potente come lei con la sua energia. Da questa esperienza, ho percepito come l’unica cosa a cui aspirava, era sentirsi amata. L’ultima [lettera] mi ha veramente colpito perché si scusava con la sua famiglia per averla delusa. È stato straziante… spero che tutti possano capire quanto amava e voleva essere amata.

 

L’Italia sarà il primo Paese a programmare il documentario nelle sale cinematografiche l’autunno prossimo, grazie a I Wonder Pictures – società di distribuzione cinematografica italiana nata con lo scopo di portare nelle sale italiane i migliori documentari prodotti in Italia e all’estero – e Unipol Biografilm Collection.

Il film sarà trasmesso in anteprima a Bologna il 28 settembre e a Milano il 29 settembre, quando uscirà per commemorare il quarantacinquesimo anniversario della morte della cantante.

Articoli correlati