Dopo sei edizioni dell’Osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile, tre ricerche verticali sulla città di Milano e una su Roma, nel 2021 è arrivato il turno di Torino. Interpellati su quanto la sostenibilità fosse presente nelle loro vite, i cittadini si sono fatti trovare pronti.

“La cosa più interessante che è emersa da questo Osservatorio è che il 72 per cento dei torinesi è fortemente interessato ai temi della sostenibilità. Un dato che è praticamente in linea con la media italiana e sempre in linea con le grandi città italiane”, ha spiegato Enea Roveda, Ceo di LifeGate, durante l’evento di presentazione dell’Osservatorio Torino sostenibile che si è tenuto il 30 giugno 2021 presso Green Pea, il primo green retail park italiano.

Questo forte interesse, che per alcuni assume i contorni di una vera passione, rappresenta anche un chiaro segnale per le imprese. “Ci troviamo in un momento di mercato in cui è molto importante per le imprese capire che la sostenibilità è un driver di crescita. Le persone ormai sono fortemente interessate a questi argomenti, sono pronte ad acquistare prodotti sostenibili”, chiosa.

Enea Roveda Osservatorio Torino sostenibile
Enea Roveda all’Osservatorio Torino sostenibile © Luigi Zanni/LifeGate

Debutta l’Osservatorio Torino sostenibile

Mercoledì 30 giugno 2021 presso Green Pea è stato presentato il primo Osservatorio Torino sostenibile, realizzato da LifeGate in collaborazione con l’istituto di ricerca Eumetra MR. A un campione rappresentativo di 604 cittadini è stato sottoposto un sondaggio che monitora la conoscenza della sostenibilità nelle sue varie dimensioni, gli atteggiamenti e, infine, i comportamenti concreti. I dati su Torino sono molto positivi, in linea con la media nazionale; particolarmente attenti e proattivi sono i giovanissimi della Generazione Z.

Scarica la ricerca completa

L’evento, trasmesso anche in streaming su LifeGate.it, ha preso il via con i saluti introduttivi di Enea Roveda, Ceo di LifeGate, Oscar Farinetti, fondatore di Eataly e Green PeaAlberto Cirio, presidente della Regione Piemonte, e Alberto Sacco, assessore al Commercio e al turismo. A commentare i dati sono stati Simona Roveda, direttrice editoriale e comunicazione LifeGate, e Renato Mannheimer, sondaggista di Eumetra MR. Il racconto è stato arricchito dalle testimonianze di Annalisa Stupenengo, amministratore delegato di Fpt IndustrialCarlo Mannu, business development & institutional affairs di Bosch Italia, e Silvio Greco, direttore del laboratorio di sostenibilità ed economia circolare dell’università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.