La bassa valle dell’Omo nel sudovest dell'Etiopia è una terra antica dove le persone vivono ancora in contatto con la natura e il fiume da cui dipendono, e lontane dalla modernità. Dove i ritmi sono dettati dalla luce e dal buio. Ma la costruzione di un maxiprogetto idroelettrico, i cambiamenti climatici e un boom turistico stanno mettendo a dura prova la capacità delle tribù di sostenersi e preservare stili di vita ancestrali.

Le testimonianze delle tribù Arbore, Dassanech, Hamer, Kara e Mursi gettano luce sulle condizioni difficili che affrontano e sul loro modo di vedere il mondo. Un reportage esclusivo realizzato in collaborazione con l'ong Barjo Imè che ci permette di conoscere meglio queste popolazioni e soprattutto la loro resilienza, il loro senso di comunità e il loro profondo rispetto per la natura.