Le origini dello yoga sono antichissime: le prime tracce di questa pratica risalgono tra il 3000 e il 1800 a.C., nella valle dell’Indo. Si tratta perciò di un dono della tradizione indiana, riconosciuto per i suoi benefici fisici, psicologici e spirituali. Per onorare quest’antica pratica, dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco, il 21 giugno, data in cui solitamente cade il solstizio d’estate, si celebra la Giornata internazionale dello yoga. Nel logo della ricorrenza sono presenti le mani congiunte che simboleggiano la fusione tra corpo e mente, coscienza individuale e universale, umanità e natura. Durante il lockdown imposto dalla pandemia di Covid-19, LifeGate ha lanciato la prima Smart yoga class, un ciclo di lezioni di Vinyasa yoga guidate da istruttrici professioniste, in streaming su tutte le piattaforme.

Avvicinarsi allo yoga è l’inizio di un viaggio

Avvicinarsi allo yoga è l’inizio di un viaggio

Sembrano solo due ore in palestra ma non è così. Con le sue origini che si perdono nella notte dei tempi, lo yoga è un sistema filosofico che può migliorare la vita. L’editoriale di Giulia Borioli, presidente di YogaFestival.