concept car BMW Vision Efficientdynamics

Al salone ginevrino la Bmw presenta in anteprima la concept ” Vision EfficientDynamics ” , che coniuga il funzionamento di un motore a gasolio con uno elettrico integrato nella scatola del cambio.

Il modulo ibrido della BMW si sviluppa nell’ambito di una
cooperazione con la Daimler. La Vision EfficientDynamics si evolve
sulla base della X5. Il motore a combustione è un 2,0 litri
quattro cilindri con basamento in alluminio, Variable Twin Turbo ed
iniezione Common-Rail di terza generazione. La potenza erogata
è di 204 Cv (150 kW), con una coppia motrice di 400 Nm
disponibile tra i 2.000 ed i 2.500 giri. Valori che sono integrati
dal motore elettrico da 15 kW con 210 Nm di copia (per un totale di
165 kW). Il cambio è un 8 marce automatico, frutto di una
collaborazione BMW-ZF Getriebe GmbH. Una batteria agli ioni di
litio, che provvede al motore elettrico ad alla rete di bordo,
è alimentata anche da un sistema di recupero dell?energia in
frenata e da pannelli solari alloggiati sul tetto. Le svariate
applicazioni del mezzo sono garantite da una rete di bordo da 120
Volt, che funziona parallelamente alla tradizionale rete da 12
Volt. Questo concept ibrido accelera da 0 a 100 km/h in 8,9
secondi, con un consumo medio di 6,5 litri di gasolio per 100 km ed
una produzione di CO2 di 172 grammi per chilometro.

 

Articoli correlati