Country Libations – Doug Wamble

Doug Wamble in Country Libations non si limita a correnti di tempo nel jazz, contaminando pezzi di swing anni ’30, eppure si appoggia a modelli post-bop alla John Coltrane e dire che sfiora l’avant garde in certi pezzi non è blasfemo.

Country Libations – Doug Wamble

Country Libations - Doug Wamble

Jazz, Blues e Gospel sono gli ingredienti base della ricetta di
Doug Wamble, che sembra avvalersi di un certo snobismo verso
caselle ed etichette riguardo al genere musicale. Strumentista jazz
ma anche cantante blues, ma anche voce di gospel Afro-Americano.
Non si limita a correnti di tempo nel jazz, contaminando pezzi di
swing anni ’30, eppure si appoggia a modelli post-bop alla John
Coltrane e dire che sfiora l’avant garde in certi pezzi non
è blasfemo (vedi, “Dim Tangy Tennessee Twang”).
Tutto si fondo in modo armonioso e senza sbavature, sicuramente un
ottimo debutto.
Dandy Country.

01. Back of the Hymnal
02. Trouble, Lord
03. Baby, If You’re Lyin’
04. Ain’t Quite Four This Morning
05. Ranura del Campo
06. Dim Tangy Tennessee Twang
07. Along the Way
08. The Sweet Magnolia Tree
09. Walking on the Moon
10. If I Fall
11. Back to the River

Articoli correlati