Elvis Presley non è più il Re (ma solo per un anno)

Tempi duri per il rock’n’roll. Elvis Presley nel 1958 “si deve assentare” per un anno. The King infatti deve prestare servizio militare.

Elvis Presley viene chiamato alle armi. È il 24 marzo 1958 quando infatti The King “deve togliersi temporaneamente la sua corona” per diventare il soldato Elvis Aaron Presley. Dalla caserma di Fort Chafeem, Arkansas, dove gli viene assegnata la matricola 53310761, va prima a Fort Hood, Texas, e poi a Friedberg, Germania, passando per Memphis, per trascorrere gli ultimi momenti assieme alla madre già gravemente malata.

 

Era stato tutto troppo semplice e veloce per il rock’n’roll negli anni ’50. I teenager dell’epoca erano letteralmente impazziti. Eppure per tutta quella nuova musica stava per arrivare un periodo di crisi. Little Richard aveva deciso infatti di entrare in seminario per diventare dopo qualche anno Ministro della Chiesa Avventista del Settimo Giorno. Elvis Presley doveva rispettare l’impegno con lo zio Sam. Jerry Lee Lewis qualche mese dopo si presentò con la sua terza moglie, sua cugina di 13 anni, e lo scandalo portò ad annullare 34 delle 36 date previste del suo tour inglese. E infine l’anno successivo Buddy Holly morì in un incidente aereo. Ma anche nonostante quest’ultimo triste episodio, lo spirito del rock’n’roll è rimasto più forte di tutto e di tutti, come testimonieranno gli sviluppi successivi.

 

Tornando a Elvis, prima che inizi a prestare servizio militare, escono il singolo ‘All Shook Up’ e il film “Jailhouse Rock”, mentre durante il medesimo anno vengono pubblicati dalla Rca alcuni singoli che mantengono viva la sua presenza e inalterato il suo successo. Bisognerà attendere l’inizio del 1960 però per il ritorno. Il grande ritorno. Quello con un album, il cui titolo è particolarmente esplicito: Elvis Is Back.

 

Leonardo Follieri

Articoli correlati
Le canzoni più belle dell’estate 2020 secondo LifeGate Radio

Per chi non avesse la possibilità di ascoltare LifeGate Radio in FM oppure online ecco una playlist con le canzoni che ci terranno compagnia durante questa estate. La lista sarà aggiornata periodicamente quindi provate a ripassare. La trovate anche su Spotify, sul nostro profilo LifeGate Radio.