Fahrradloft, a Berlino il condominio da sogno per gli amanti delle bici

Si chiama Fahrradloft e si trova a Berlino est, a pochi chilometri dal centro: gli appartamenti sono costruiti per poter arrivare fino a casa in bicicletta.

In Germania la bicicletta è una cosa che stanno prendendo sul serio, nonostante qualche problema con le piste ciclabili, al punto da costruire delle case per soli ciclisti. Fahrradloft è un esempio tangibile di attenzione verso chi ha fatto delle due ruote il suo mezzo di trasporto preferito.

Si tratta di un condominio dedicato ai ciclisti nel quartiere Nöldnerplatz, distretto di Lichtenberg, zona Berlino est a cinque chilometri di distanza da Alexanderplatz. Due palazzine di cinque piani con 42 appartamenti realizzati con materiali e tecniche costruttive ecologici. Al centro del terreno un giardino comune di duemila metri quadri.

fahrradloft bici balcone
Una foto esemplare: le bici parcheggiate sul balcone comune, vicino all’ascensore. Foto © Fahrradloft

Ma cos’ha di così speciale questo condominio per biciclette Fahrradloft?

Fahrradloft permette ai proprietari di poter arrivare fin dentro casa stando in sella sulla propria bici, cosa quasi impossibile in una casa normale. Si ha a disposizione un ampio ascensore, in grado di ospitare una bici con rimorchio, che porta ai pianerottoli e ai balconi-parcheggio, aree comuni dove tenere il proprio mezzo.

A disposizione anche un locale per le bici degli ospiti, poiché non c’è spazio per le auto. Chi vuole può, in alternativa a una pedalata, spostarsi in città utilizzando la metropolitana leggera della S-Bahn Nöldnerplatz, grazie alla stazione distante solo 250 metri. All’ultimo piano c’è un tetto-giardino che viene alimentato con il riciclo dell’acqua piovana, a cui si può accedere anche con la bici.

Fahrradloft facciata palazzina ciclisti
La facciata vista dalla strada di una delle due palazzine che compongono il condominio per ciclisti di Berlino. Foto © Fahrradloft

Il condominio bike-friendly Fahrradloft è stato costruito da una cooperativa e ideato dai due architetti Paul Wichert e Lars Göhring, secondo cui le persone che si spostano in bicicletta hanno uno stile di vita radicalmente diverso rispetto agli automobilisti, perciò anche i criteri per le loro case dovrebbero essere differenti.

Un concetto tanto semplice, anche da realizzare, quanto radicale. In questo modo da una parte si facilita la vita a chi usa la bici tutti i giorni, dall’altro si incentiva la costruzione di nuove palazzine e complessi residenziali con queste caratteristiche. Infatti Fahrradloft ha trovato acquirenti in pochissimo tempo quando ancora c’erano i cantieri, grazie anche alla vicinanza dal centro – meno di mezz’ora di bici dal centro – sia per prezzi accessibili che vanno dai 1800 ai 2800 euro al metro quadrato.

Articoli correlati