Giornata mondiale senza tabacco

Il 31 maggio si celebra la giornata senza tabacco, con l’obiettivo di spingere i fumatori a osservare 24 ore di astinenza dalla sigaretta o da qualsiasi altro tipo di vizio legato al tabacco.

La Giornata mondiale senza tabacco (World no
tobacco day) si celebra ogni anno il 31 maggio con l’obiettivo di
spingere i fumatori a osservare 24 ore di astinenza dalla sigaretta
o da qualsiasi altro tipo di vizio legato al tabacco. La
finalità più ampia, però, è sensibilizzare
l’opinione pubblica internazionale sui danni alla salute provocati
dal fumo.

 

La ricorrenza è stata istituita nel 1987 dai paesi che
fanno parte dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) in
occasione dei quarant’anni dalla sua costituzione avvenuta il 7
aprile 1948. Per questo la prima Giornata mondiale senza tabacco si
è tenuta il 7 aprile 1988. Una successiva risoluzione ha poi
stabilito il 31 maggio come data fissa per celebrare la
ricorrenza.

Nel 1998 l’Oms ha creato la Tobacco free
initiative
(Tfi), un tentativo di concentrare le risorse
economiche della comunità internazionale verso le campagne
contro il tabacco e attirare l’attenzione dei mezzi d’informazione
sui gravi problemi causati alla salute (tumore, danni al cuore e
alla circolazione sanguigna).

L’Oms stima che ogni anno siano quasi sei milioni i fumatori che
muoiono per malattie legate al tabagismo, mentre sarebbero 600mila
le vittime causate dal fumo passivo.

Alla vigilia dell’edizione del 2008, il cui tema è stato
“Gioventù senza tabacco”, l’Oms ha chiesto l’approvazione di
un bando internazionale a qualsiasi forma di promozione del tabacco
per proteggere i giovani, ritenuti i più suscettibili ai
richiami della pubblicità. I produttori di sigarette, infatti,
vedono nelle nuove generazioni un obiettivo privilegiato della loro
comunicazione visto che sono loro che un giorno dovranno sostituire
i fumatori più anziani. La richiesta dell’Oms, dunque, è
stato un tentativo di eliminare la presenza delle sigarette e del
fumo dai film, dai videogiochi, dalle riviste e da tutti i mezzi di
comunicazione amati dai giovani.

 

L’edizione di quest’anno richiama nuovamente questa
necessità. Il tema scelto per il 2013, infatti, è “Ban
tobacco advertising, promotion and sponsorship”, stop alla
pubblicità, alla promozione e alla sponsorizzazione del
tabacco.

Giornata mondiale senza tabacco 2013

Articoli correlati