Green Pea @ LifeGate

Green Pea è tra i progetti di architettura finalisti negli Az awards

L’edificio di Green Pea di Torino è tra i finalisti del premio di architettura istituito dalla rivista canadese Azure. Al via la votazione popolare.

L’edificio di Green Pea è stato selezionato tra i progetti di architettura finalisti dell’undicesima edizione degli Az awards, premio istituito dalla prestigiosa rivista canadese Azure. La struttura sostenibile, ideata da Carlo Grometto di Negozio Blu e Cristiana Catino di ACC Naturale Architettura, è stata inserita dalla giuria internazionale nella categoria Environmental leadership.

Scelto tra più di 1.200 candidati

Lanciati da Azure nel 2011, gli Az awards sono un premio internazionale di architettura e design, che riconoscono l’eccellenza e l’innovazione e selezionano i migliori progetti, prodotti e idee del mondo in 22 categorie diverse.

Il green store che sorge al Lingotto di Torino, edificio altamente sostenibile costruito con nuove tecnologie e materiali naturali per trasmettere, attraverso l’architettura, l’idea di rispetto dell’ambiente, è stato scelto insieme ad altri 71 progetti tra 1.209 candidature da 57 paesi paesi. “I finalisti esemplificano l’eccellenza in innovazione, estetica, creatività e nella responsabilità socio-ambientale” riporta il sito del premio. 

Il progetto di Grometto e Catino, denominato Democratizing sustainability, sarà valutato da una giuria internazionale che comprende diverse figure di spicco tra cui architetti di fama mondiale e designer, tra i quali Patricia Urquiola, Ini Archibong, Barbara Bestor, Sou Fujimoto, Gilles Saucier, Susannah Drake, Karim Rashid, Marc Ryan, Adelaide Testa e Paul Filek.

Intanto si è aperta la fase della votazione, dove chiunque può esprimere la propria preferenzaI vincitori saranno rivelati in una speciale cerimonia digitale il 25 giugno e a loro sarà dedicato uno speciale nel numero di luglio/agosto di Azure.

L'autenticità di questa notizia è certificata in blockchain. Scopri di più
Articoli correlati