Le delegazioni di Russia e Ucraina si incontrano al confine con la Bielorussia per tentare di trovare una soluzione diplomatica la conflitto.

  • Le delegazioni russa e ucraina si incontrano a partire dalle 11 ora italiana.
  • Proseguono bombardamenti e combattimenti. L’Ucraina tiene per ora Kiev e Kharkiv.
  • Una nuova riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite è prevista nel pomeriggio.

Mentre comincia il quinto giorno di guerra, le delegazioni di Russia e Ucraina si incontreranno nella zona di Pripyat, nei pressi del confine con la Bielorussia. La riunione è prevista a partire dalle 12 ora locale (le 11 in Italia). Il presidente ucraino Volodymir Zelensky si è detto pessimista sulla possibilità di raggiungere un accordo di pace.

Intanto, nella notte, nuovi bombardamenti hanno colpito numerose città, inclusa la capitale Kiev, che tuttavia è ancora nelle mani degli ucraini. Allo stesso modo, l’esercito russo non è ancora riuscito a penetrare a Kharkiv. Domenica, tuttavia, le forze inviate da Mosca hanno affermato di aver circondato Kherson e Berdiansk. Quest’ultima, città portuale, al termine di una battaglia è stata occupata.

Nel pomeriggio, su richiesta della Francia, si riunirà nuovamente il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. L’Europa ha annunciato il finanziamento, l’acquisto e l’invio in Ucraina di armi, compresi aerei da combattimento, per sostenere l’esercito di Kiev. È la prima volta che i Ventisette facilitano la consegna ad una nazione terza di armamenti.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.