Howl – Black Rebel Motorcycle Club

In Howl i BRMC superano loro stessi cambiando leggermente genere, avvicinandosi a quel blues che li rende più maturi nel suono, stessa rabbia espressa in un modo diverso.

Howl –  Black Rebel Motorcycle Club

black-rebel-motorcycle-club-howl

Abbandonati dalla Virgin dopo vari litigi i BRMC tornano “With a
vengence”, direbbero dalle terre d’Albione, e noi rimaniamo qui a
goderci uno dei cd rock più belli e sentiti degli ultimi
anni.
I BRMC superano loro stessi cambiando leggermente genere,
avvicinandosi a quel blues che li rende più maturi nel
suono, stessa rabbia espressa in un modo diverso.
13 Tracce potenti nelle liriche e nelle curate sonorità.
Da segnalare a colpi di pelle d’oca la traccia 8 “weight of the
world” dove slide guitar e psichedlia si fondono in un suono
inconfondible che pervade il disco di sensazioni di rabbia,
malinconia e moltissima, forse incompresa tuttora nonostante le
critiche positive, classe musicale.
Dieci e lode.

01. Shuffle your feet
02. Howl
03. Devil’s waitin’
04. Ain’t no easy way
05. Still suspicion holds you tight
06. Fault line
07. Promise
08. Weight of the world
09. Restless sinner
10. Gospel song
11. Complication situation
12. Sympathetic noose
13. The line

Francesco Napoleone

Articoli correlati