Jim Morrison: una parola di troppo

I Doors hanno la grande opportunità di esibirsi all’Ed Sullivan Show, ma Jim Morrison deve modificare una parola del testo di “Light My Fire”.

Ospiti del programma televisivo più visto d’America stavolta saranno loro, i Doors. Jim Morrison e soci sono infatti a Los Angeles, negli studi della CBS, perché stasera, 17 settembre 1967, si esibiranno all’Ed Sullivan Show.

 

 

I quattro dovranno eseguire in diretta “People Are Strange” e “Light My Fire”, ma dovranno anche rispettare alcune condizioni. Prima di tutto, a 15 minuti dall’inizio della trasmissione, lo stesso presentatore Ed Sullivan chiede alla band di apparire più sorridente dinanzi alle telecamere. Poi, subito dopo, si avvicina uno dei produttori del programma per dire alla band di modificare il verso di “Light My Fire” “Girl, we couldn’t get much higher” (letteralmente “Ragazza, non potremmo andare più in alto”) e in particolare di sostituire la parola “higher” con “better”. In inglese “high” potrebbe alludere anche all’uso di droghe e quindi la parola “higher” non sarebbe appropriata in un programma per famiglie in onda sulla tv nazionale. In pratica sarebbe “meglio” in tutti i sensi dire “better” al posto di “higher”.

I Doors accettano, nonostante le “iniziali perplessità” di Jim Morrison, manifestate peraltro in maniera “ancor più evidente” dinanzi agli altri componenti del gruppo, dopo che il produttore dello show va via.

 

Conclusione: alla fine Jim Morrison durante  “Light My Fire” canterà quell'”higher” di troppo e quella rimarrà la prima e unica volta in cui i Doors hanno partecipato al programma televisivo più visto d’America.

 

Leonardo Follieri

Articoli correlati