Julien Recours. Dagli hangar alle case, così gli aerei diventano design

Il designer parigino Julien Recours mostra come dalla struttura di un aereo in disuso può nascere un elemento d’arredo tra arte e ricercatezza.

A Parigi gli aerei diventano opere di design ed elementi d’arredo. Con il progetto Flown, l’artista e designer francese Julien Recours restituisce una seconda vita agli aerei di linea in disuso.

 

Dagli oblò di un Airbus A300, montati in serie a due a due, nasce la lampada a sospensione F-Light, ma anche sofà e separè. Dall’ala di un Boeing 737 – 800 una scrivania, destinata alla sede parigina della casa d’aste Autcurial, mentre i sedili diventano delle poltroncine.

 

La struttura e i materiali degli aeroplani conservano la linea formale cambiando solo la loro utilizzo. Una funzione d’uso rielaborata e adattata all’ambiente domestico o a uno spazio pubblico che non abbandona il valore estetico pur nascendo dal recupero e dal riciclo.

Articoli correlati
Come viaggiare sicuri ai tempi del coronavirus

Dopo Cina e Corea del Sud, è in Italia che si trova la maggior parte delle persone che hanno contratto il Covid-19. Per evitare di diffondere il nuovo coronavirus, molti paesi del mondo hanno vietato l’ingresso agli italiani oppure li obbligano a sottoporsi a controlli severi. Scopriamo come viaggiare sicuri secondo la Farnesina.