Mano Suave – Yasmin Levy

Mano Suave – Yasmin Levy: un disco pulsante di vita e radicato nella tradizione, antico nell’ispirazione e contemporaneo nei suoni.

Mano Suave – Yasmin Levy

Mano Suave - Yasmin Levy

Un disco cantato quasi totalmente in ladino, non quello
dolomitico ma lo spagnolo giudaico che gli Ebrei Sefarditi
mantengono per 600 anni, dai tempi della loro cacciata dalla Spagna
nel 1492.

Yasmin Levy è un’artista israeliana che nella sua musica
conserva intatta, distanza di secoli, la radice spagnola. O forse
è più realistico pensare che abbia deliberatamente
attinto ai ritmi del flamenco e alla sonorità della musica
ebraica, con a volte influenze arabe.

A trentadue anni Yasmin è al suo terzo cd, con cui
prosegue il lavoro del padre, Yitzhak, pioniere nella ricerca del
repertorio di origine Sefardita.

Un disco pulsante di vita e radicato nella tradizione, antico
nell’ispirazione e contemporaneo nei suoni.

Articoli correlati