La mucca e il boa. Le leggende di Leonardo

E’ molto diffusa la storia secondo la quale molti serpenti entrerebbero nelle stanze per “poppare” il latte dalle mammelle di mucche e capre.

“Una volta, in un campo, capitò un’immensa biscia: era un
serpente boa.
Strisciando sull’erba il rettile si avvicinò a una mucca che
stava pascolando. Incominciò piano piano ad avvilupparsi
dolcemente intorno alle sue zampe, poi, all’improvviso, strinse
forte le sue spire e la mucca, così legata, non
riuscì a muoversi.
Il boa, allora, infilò la testa sotto la pancia del
ruminante e cercò con la bocca i capezzoli per poppare il
latte. Quando fu sazio, allentò la presa e si
allontanò. La povera mucca, indebolita e quasi prosciugata,
cadde per terra.
I serpenti, infatti, sono ghiotti del latte e ne avvertono l’odore
anche a grande distanza.”
(Leonardo da Vinci da “Leggende”: Boie H. 21 v.)

Realtà:

La realtà è che la presenza di serpenti in stalle si
spiega semplicemente con il fatto che proprio dentro a questi
luoghi si trovano folte popolazioni di roditori, condizioni
termiche favorevoli a trascorrere un buon letargo e, non per
ultimo, abbondante letame e paglia dove deporre le uova (quale
migliore incubatrice, calda e umida naturalmente?).

 

Siamo anche su WhatsApp. Segui il canale ufficiale LifeGate per restare aggiornata, aggiornato sulle ultime notizie e sulle nostre attività.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Articoli correlati
Coltivare la barba di Giove: segreti per un giardino rigoglioso

La barba di Giove, o Centranthus ruber, incanta per le sue fioriture prolungate e la resistenza alla siccità, rendendola una gemma nei giardini. Questa perenne illumina gli spazi dal tardo spring all’autunno con fiori che variano dal rosso vivace al bianco e rosa, attrattiva per farfalle e api. Non solo bella, ma anche ricca di

9 Consigli pratici per il cambio armadio in vista dell’inverno

Con l’arrivo dell’inverno, il cambio di stagione costituisce un’attività di riordino fondamentale, una tappa obbligata per dare un nuovo volto al tuo guardaroba in vista dell’arrivo di condizioni climatiche più rigide. E’ arrivato quindi il momento di preparare il guardaroba in modo strategico per affrontare le sfide climatiche e per trovarti a tuo agio nella