Nick Cave e la sua giornata tipo in un documentario

Un modo insolito per descrivere Nick Cave. Il documentario “20,000 days on earth” vedrà infatti come protagonista il cantautore australiano.

C’è lo stile del documentario e quello della fiction per raccontare in una maniera insolita e con tanti ospiti illustri Nick Cave in 20,000 days on earth. Il trailer ufficiale della pellicola è stato già reso disponibile su YouTube dalla casa di distribuzione Madman.

 

 

Il film sull’artista australiano è stato scritto e diretto da Iain Forsyth e Jane Pollard con la collaborazione dello stesso Nick Cave. In “20,000 days on earth” partecipano inoltre alcuni colleghi illustri del cantautore australiano a partire da Warren Ellis, violinista dei Dirty Three, adesso nei Bad Seeds e autore della colonna sonora del film. Sono presenti poi anche Ray Winstone, Blixa Bargeld, già chitarrista dei Bad Seeds e ora leader degli Einstürzende Neubaten, e Kylie Minogue, che duettò con Nick Cave in “Where The Wild Roses Grow”, singolo di successo di “Murder ballads” del 1996. Non manca inoltre Susie Bick, moglie del cantautore australiano dal 1999 e madre dei suoi due gemelli. Presentato allo scorso Sundance Film Festival, dove ha ottenuto due premi per regia e editing nella categoria internazionale dedicata ai documentari, “20,000 days on earth” è stato proiettato successivamente nel febbraio di quest’anno al festival del Cinema di Berlino, al True/False Film Festival di Columbia, Missouri, e a giugno al Sydney Film Festival.

Il film uscirà il 19 settembre nei cinema del Regno Unito e verrà distribuito anche in Italia, anche se non si conosce ancora la data di uscita.

 

Leonardo Follieri

Articoli correlati