Nolita

Nolita è un album fatto di atmosfere, che riportano certo alla sua patria, quella Francia parigina fatte di “Chanson” sussurrate, ma impregnate di forti influenze New Yorkesi.

Nolita, sta per North Of Little Italy quell’area di Manhattan
dove la giovane cantautrice Francese si è trasferita ed ha
inciso questo album. Album fatto di atmosfere, che riportano certo
alla sua patria, quella Francia parigina fatte di “Chanson”
sussurrate, ma impregnate di forti influenze New Yorkesi.
Canto tranquillo che guida gli arrangiamenti in tutte le tracce e
la rendono frescamente disadorna e priva di qualunque impostazione;
sei canzoni cantate in Inglese e cinque in Francese, bellissima
“Que n’ai Je? (che cosa non ho) che apre l’album.
Album che scopre canzoni precise e non troppo sussurrate, con uno
stile freddo ma mai distaccato”.
Nolita è la prima pubblicazione oltreoceano, a precederla ”
Not going anywhere” disco da lei definito come folk molto leggero e
prodotto in Francia.
Su Nolita segnaliamo collaborazioni frutto della sua permanenza
Americana, il chitarrista Jack Petruzzelli su “One day without” e
il trombettista Avishai Cohen in “Londe Amére” (L”onda
amara).

01. Que N’ai-Je?
02. Greatest You Can Find
03. Chelsea Burns
04. One Day Without
05. La Forme Et Le Fond
06. Nolita
07. Roses And Hips
08. Midi Dans Le Salon De La Duchesse
09. L’Onde Amere
10. For You And I
11. Song Of Alice

Francesco Napoleone

Articoli correlati