Pink Floyd: Algie vola ancora

I Pink Floyd ritornano in tutti i negozi di dischi con il grande progetto musicale Why Pink Floyd?, che prevede la ripubblicazione di tutti gli album da studio completamente rimasterizzati, box da collezione ma anche brani inediti.

La prima parte del progetto è partita in questi giorni
con l’uscita di tutti i 14 album dei Pink Floyd e di 3 edizioni
speciali di The Dark Side of the Moon.

 

Per dare il via a questo grande progetto, il celebre maiale
dei Pink Floyd è tornato a sorvolare ieri dopo 35 anni la
centrale elettrica di Battersea a Londra, ricreando così la
copertina dell’album Animals.

Il maiale gonfiabile originale fu progettato da Roger Waters e
costruito nel dicembre del 1976. Soprannominato
Algie, il suino era un chiaro riferimento a
Pigs on the Wing, il brano che apre e chiude
l’album.

 

Algie venne fatto sorvolare per la prima volta durante la
sessione fotografica per la copertina di Animals, decimo album
della band. Il primo giorno di lavorazione non si riuscì a
effettuare il volo a causa delle avverse condizioni meteorologiche.
Il giorno successivo si ritentò, ma questa volta un colpo di
vento causò la rottura delle corde di ancoraggio. Il
tiratore scelto (visibile nelle foto del libretto del CD scattate
il primo giorno) incaricato di sparare al maiale in caso di “fuga”
non era stato ingaggiato per il secondo giorno, così Algie
volò via, andando persino ad intralciare il corridoio di
volo per l’aeroporto di Heathrow.

 

I regali per i fan dei Pink Floyd, però, non finiscono
qui: sul canale ufficiale
youtube
del gruppo, fino al 28 settembre, gli utenti
di tutto il mondo potranno ascoltare ogni ora in streaming, la
performance live dell’intero album The Dark Side Of The Moon
registrata a Wembley nel 1974 e mai pubblicata prima
d’ora
. Il concerto è accompagnato da immagini
esclusive e dai celebri Concert Screen Film che la band proiettava
sugli schermi durante le loro esibizioni dal vivo.

Il progetto di ripubblicazione proseguirà il 7
novembre
con la raccolta A Foot In The Door – The
Best Of Pink Floyd
e le edizioni speciali di Wish
You Were Here
, per chiudersi nel febbraio
2012
con la pubblicazione dei cofanetti dedicati a
The Wall.

Articoli correlati