Cosa significa ragionare con il cuore

Ragionare con il cuore è una modalità di pensiero completamente nuova e, come tutte le sintesi tra opposti, è una vera e propria opera d’arte.

Dentro ogni individuo si combatte spesso una battaglia tra i pensieri considerati logici e razionali (quindi vestiti di un alone di legittimità, oggettività e correttezza) e i pensieri considerati emotivi (quindi illogici e adornati di un alone di parzialità, soggettività, irregolarità).

Sotto queste modalità relazionali si nasconde l’errata convinzione – più o meno consapevole – che la felicità dell’individuo viene offerta dai beni materiali, dalle battaglie commerciali, dalle conquiste tecnologiche e dai progressi scientifici. Ciò è vero solo in piccola parte: se osserviamo con occhi sinceri l’arco di vita di un individuo, possiamo notare invece che la propria felicità è invece legata ad eventi completamente diversi. Essa è legata alla soddisfazione nelle relazioni intime con il partner, con i familiari e con i figli, con una rete di amicizie, è legata alla capacità di affrontare e superare gli eventi difficili della propria vita emotiva e professionale, alla capacità di godere delle proprie conquiste, delle proprie realizzazione e alla capacità di fare il meglio con ciò che la vita ha messo a disposizione.

Il compito fondamentale di ogni individuo è quello di superare la scissione tra il pessimismo della ragione e l’ottimismo del cuore, tra pensieri per ‘persone serie’ e ‘pensieri per poeti mollicci’: i primi da riservare nelle occasioni sociali, i secondi confinati all’intimo dialogo con la propria anima. Infatti se alcuni piaceri della vita possono essere ottenuti con il lavoro della mente, è anche vero che “valor”, “sogni”, “dolore” e “potere artistico” sono tutti elementi che affondano le proprie radici nelle profondità del cuore, ma essi hanno bisogno della mente per essere guidati dalla volontà e dalla capacità di realizzare.

Pur difficile e complessa come tutte le sintesi, l’autentica unificazione tra mente e cuore, conduce a quello che io definisco “ragionare con il cuore”. Una modalità di pensiero completamente nuova e, come tutte le sintesi tra opposti, è una vera e propria opera d’arte.

Articoli correlati
“Essere due”, l’armonia nella coppia

La relazione di coppia si costruisce con l’attiva collaborazione di entrambe le parti, nella ricerca di una interazione in cui si possa crescere insieme nel reciproco rispetto della differenza.

Gentilezza amorevole nella vita quotidiana

La meditazione di “Metta” o “Gentilezza amorevole” si caratterizza come uno stato mentale che promuove aspetti del benessere: premurosità, benevolenza, affetto, gentilezza amorevole.

Conoscere sé stessi per costruire un nuovo futuro

Un “quaderno di lavoro scritto a tante mani – da adulti, giovani e bambini – a sua volta rivolto a bambini, giovani, ma anche adulti, per intraprendere un appassionante viaggio alla ricerca di sé stessi.

L’arte: per essere più umani

Arte, dunque, come traghettatrice verso un territorio dove le regole sono diverse dalle consuete, poco note o addirittura sconosciute.