Premi Nobel

Richard H. Thaler ha ricevuto il Nobel per l’Economia 2017

Richard H. Thaler ha ricevuto il premio Nobel per l’Economia 2017 per i suoi studi sull’economia comportamentale che analizza il modo in cui gli esseri umani prendono le loro scelte economiche e consumistiche.

Il Nobel per l’Economia è andato a Richard H. Thaler per il suo contributo nello studio dell’economia comportamentale. Thaler è un economista americano, professore alla Booth school of business dell’Università di Chicago. I suoi studi analizzano il comportamento degli esseri umani e il modo in cui prendono le loro scelte a livello economico e consumistico.

Leggi anche: Cos’è l’economia comportamentale

Nel libro Nudge. La spinta gentile (edito da Feltrinelli in Italia) scritto insieme a Cass Sunstein, Thaler ha diviso il mondo in due categorie: gli “econs”, che prendono sempre le loro scelte in modo razionale, e gli “humans”, ovvero tutti noi, che non sempre ci comportiamo razionalmente. Esistono infatti alcuni meccanismi che condizionano il modo in cui agiamo, ad esempio quello delle “àncore” e quello della “disponibilità“, secondo cui tendiamo a dare un giudizio sulla base di ciò che già conosciamo. Se per esempio ci chiedono quanti abitanti ha una determinata città e non sappiamo la risposta, istintivamente facciamo riferimento al luogo in cui viviamo e diamo una stima al rialzo o al ribasso a seconda che il nostro paese abbia più o meno abitanti (numero che funge da àncora). Questo avviene anche quando compriamo qualcosa, ed è per questo che se alla cassa troviamo tre tipi di snack, tendiamo a prendere quello dal costo intermedio – di conseguenza i venditori possono alzare il prezzo che siamo disposti a pagare per un prodotto. In base al meccanismo della disponibilità, invece, la nostra mente fa affidamento sull’esperienza vissuta: se tutti nel nostro ufficio sono malati, ci verrà spontaneo dire “quest’anno sono parecchi i casi di influenza!”, quando probabilmente sono addirittura meno rispetto all’anno precedente.

nudge
Nel gennaio del 2016 la banca HSBC ha incoraggiato i londinesi a rispettare i buoni propositi per l’anno nuovo scrivendoli su un post-it © Stuart C. Wilson/Getty Images for HSBC

Thaler ha dichiarato, raggiunto telefonicamente durante l’annuncio (mentre a Chicago erano le 5 del mattino), che la scoperta più importante è che “gli essere umani sono l’agente economico più importante, e i modelli economici dovrebbero tenerne conto”.

Cos’è il premio Nobel per le Scienze economiche

Il premio Nobel per l’Economia è stato istituito nel 1968 dalla Sveriges Riksbank, la banca centrale svedese. I primi a riceverlo sono stati il norvegese Ragnar Frisch e l’olandese Jan Tinbergen l’anno successivo, per lo sviluppo di modelli dinamici applicabili all’analisi dei processi economici. Il premio viene assegnato dall’Accademia reale svedese delle scienze, che ha sede a Stoccolma.

Articoli correlati