Robert Plant canta per i Primal Scream

Lo storico frontman dei Led Zeppelin Robert Plant collaborerà al prossimo lavoro dei Primal Scream.

La notizia è già di qualche tempo fa: i Primal Scream sono al lavoro su un
nuovo album che arriverà sul mercato discografico entro il
corso del prossimo anno. Il disco sarà il decimo da studio
ed è piuttosto atteso: uscirà, infatti, a ben cinque
anni dall’ultimo Beautiful Future. A proposito del
nuovo lavoro, il frontman Bobby Gillispie ha
dichiarato di aver intrecciato le chitarre con l’elettronica e con
altri strumenti acustici per creare l’anima del suono e di puntare
così a quello che lui chiama “un moderno rock ‘n’ roll”.

Fra gli ospiti del nuovo disco della band scozzese ci
sarà, di sicuro, lo storico fondatore dei Pop
Group,
Mark Stewart. Bobby Gillispie e Mark
sono, prima di tutto, amici di lunga data e i due hanno già
collaborato al progetto Autonomia, canzone scritta da Stewart e
uscita all’inizio del 2012. Notizia di oggi è, però,
quella che a collaborare al lavoro del ritorno dei Primal Scream ci
sarà anche un grandissimo nome del rock di tutti i tempi:
Robert
Plant
.

Lo storico cantante dei Led Zeppelin, parlando
alla rivista musicale Mojo, ha
rivelato di voler continuare a cantare e di aver prestato la sua
inconfondibile voce nella registrazione di una traccia del nuovo
album dei Primal Scream. Ha proseguito dichiarando che la sua
vicinanza al gruppo nasce, soprattutto, da una forma di
“comprensione”: “Penso sia fantastico – ha aggiunto – il modo in
cui portano nel presente i loro riferimenti al passato e la
nostalgia che provano per esso”.

Robert Plant in realtà ha già collaborato con i
Primal Scream nel 2002, nella canzone The Lord Is My
Shotgun
, tratta dall’album Evil Heat. In
quel caso, però, si limitava a suonare l’armonica.

A questo punto, quindi, non ci rimane che attendere, per
scoprire quali altre sorprese ci riserveranno i Primal Scream.

Articoli correlati