Davide Lemmi

Contributor

Polemica, bipolare e scontrosa. Beirut un po’ mi assomiglia, o forse sono io che mi ci voglio specchiare. Sono nato in Toscana nel 1989. Liceo, università, collaborazioni mal pagate con testate locali e un biglietto di sola andata per il Libano. Faccio il freelance e sono un freelance. Decido di cosa scrivere e cosa fotografare, con buona pace del mio portafoglio.

Citazione: “Il bello della zingarata è proprio questo: la libertà, l’estro, il desiderio… come l’amore. Nasce quando nasce e quando non c’è più è inutile insistere. Non c’è più!” (Il Perozzi, Amici Miei)

Il suo ultimo articolo
Tutti i suoi articoli
Algeri, città aperta

Algeri, città aperta

Il racconto delle manifestazioni dalle strade e dalle piazze della capitale algerina prima e dopo le dimissioni dell’ormai ex presidente Bouteflika. Le voci di studenti, pensionati, disoccupati e professionisti che lottano per un Paese diverso.