Cicloturismo

Avenue verte, da Londra a Parigi su una pista ciclabile immersa nella campagna

Inaugurata nel 2012, la Avenue verte permette di andare in bicicletta da Londra a Parigi attraverso le campagne inglesi e francesi. Circa 400 chilometri per una pista ciclabile che unisce due mondi.

Nata nel 2012 in occasione delle Olimpiadi di Londra, la Avenue verte permette agli appassionati di cicloturismo di pedalare dal sagrato della cattedrale di Notre Dame di Parigi sino a Westminster Abbey a Londra: un viaggio immersi in paesaggi tra i più vari su un tracciato quasi sempre pianeggiante adatto a tutti. Per raggiungere il cuore dell’Europa su due ruote.

Avenue verte
Lungo l’Avenue verte, la campagna inglese

Avenue verte, Londra – Parigi in bicicletta

La chiamano anche Greenway ed è la pista ciclabile che dal 23 giugno 2012 unisce Londra a Parigi, un itinerario di 406 chilometri (con una variante più breve che taglia per Gisors) che non presenta particolari difficoltà di dislivello: il percorso è prevalentemente pianeggiante, dotato di segnaletica e attrezzato. Il tratto francese è più strutturato e facile da seguire, mentre quello inglese più selvaggio e impegnativo.

Un modo green, lento e coinvolgente per andare da una parte all’altra dell’Europa godendo di scenari sempre diversi con l’obiettivo non tanto di raggiungere la meta velocemente, quanto di vivere il viaggio in sé tra pause, fatica e pensieri dinanzi alle meraviglie del paesaggio.

[vimeo url=”https://vimeo.com/43836605″]

Difficile dire in quanti giorni suddividere i chilometri, se ne possono percorrere tra i 15 e i 25 al giorno se si viaggia con persone non troppo allenate, sino a 60 per i più esperti. Molti poi scelgono di noleggiare una bici ibrida o di intervallare il percorso in bici con dei tratti in treno: le stazioni ferroviarie infatti non sono mai troppo lontane dall’itinerario, così si possono caricare le biciclette sia in Francia sia nel Regno Unito pagando solamente il biglietto della tratta senza avere supplementi. L’altra opzione è quella del trasporto bagaglio da un albergo all’altro, in modo da viaggiare “leggeri” e muoversi in tutta libertà.

Davvero molte le possibilità, adatte a ogni tipo di viaggiatore, tutte ben spiegate nel sito ufficiale dell’Avenue verte che è però solo in inglese e francese.

Un aspetto molto suggestivo di questa ciclabile è il necessario tragitto in mare che collega l’Avenue verte francese a quella inglese con il traghetto tra Dieppe e Newhaven: la traversata dura circa quattro ore e ogni settimana vengono effettuate circa 13 navigazioni grazie alla Dfds; per calcolare il prezzo del biglietto compresa la bici tute le info qui.

Parigi-Londra-ciclabile
L’Avenue verte, la ciclabile che porta da Parigi a Londra. Circa 400 chilometri tra i paesaggi più vari

Il percorso dell’Avenue verte

Dalla capitale francese a Dieppe si pedala per circa 200 chilometri lungo le rive boscose della Senna dove Monet andava a dipingere le ninfee, nella Vallée de l’Oise che con i suoi paesaggi estremamente luminosi  fu fonte di ispirazione delle opere di tanti pittori impressionisti tra cui Daumier, Pissarro, Cézanne e Van Gogh; e ancora, nella storica regione del Vexin Français e nella valle dell’Epte, affluente della Senna che segna l’ingresso in Normandia; si percorre l’itinerario che per molti tratti segue vecchie ferrovie abbandonate, stradine di campagna poco trafficate e piste ciclabili vere e proprie offrendo scorci pittoreschi immersi in scenari mozzafiato, fino a raggiungere Dieppe, affacciata sul Canale della Manica. Una traversata di quattro ore in traghetto fa giungere nel porto di Newhaven da dove si prosegue lungo le immacolate e frastagliate scogliere di South Downs fino a Brighton; da qui si attraversano le dolci colline del Sussex nella bella campagna inglese per giungere finalmente, attraverso i numerosi parchi cittadini e piste ciclabili, nel cuore della cosmopolita Londra.

Articoli correlati