Rimedi naturali

Consigli naturali per capelli più belli

Ecco qualche buon consiglio naturale per proteggerli, curarli e ripararli. Olio, prezzemolo, rame, zinco e tanto altro per capelli in salute.

Olio, prezzemolo, rame, zinco possono aiutare a mantenere i capelli in salute. Ecco qualche buon consiglio naturale per proteggerli, curarli e ripararli.

Olio di lino
Una coccola speciale per i capelli secchi che si sfibrano. L’olio va massaggiato sul cuoio capelluto per pochi minuti. Poi lo shampoo.

Limone
In caso di eccesso di sebo e forfora il succo di limone puro va lasciato sui capelli per 15 minuti, il tutto deve essere avvolto da un asciugamano. Poi si passa al lavaggio.

limone belli-capelli-2
Il limone è un ottimo alleato per avere capelli più belli

Prezzemolo
Dopo lo shampoo può essere utile un decotto di prezzemolo per chi ha capelli grassi. Servono 50 grammi di prezzemolo ricoperti da un litro di acqua bollente, si filtra e si sciacquano i capelli già lavati.

Tea tree oil e rosmarino
Gli olii essenziali di queste piante sono utilissimi per contrastare sebo e forfora grassa. Mettete 5 gocce di ognuno nel vostro shampoo tradizionale e lavate come sempre. Il tea tree oil ha un particolare effetto disinfettante che deterge la cute in profondità.

rosmarino capelli
Gli olii essenziali del rosmarino aiutano contro il sebo e forfora grassa

Olio extravergine di oliva
Contiene minerali preziosi e, in abbondanza, antiossidanti potentissimi, alpha-tocoferolo (vitamina E), tocoferolo beta e tocoferolo gamma, fillochinone (vitamina K). Si può applicare mezzora prima dello shampoo.

Miglio
Il miglio è in assoluto il nutriente più prezioso per i capelli. La sua cuticola contiene tutti i sali indispensabili al loro benessere. Va assunto fin dal mattino nello yogurt, oppure cotto e con l’aggiunta di poco miele. Ricordatevi di aggiungerlo in tutte le zuppe e le minestre e anche nelle insalatone estive, unito a verdure e riso.

Metionina
La metionina è un antiossidante per capelli, indispensabile per chi vive in città fra smog e metalli dispersi nell’aria.
E’ utilissima anche per i capelli trattati. E’ contenuta in latte, yogurt, miglio e uova.

Zinco e rame
Lo zinco dà forza ai capelli sfibrati e li protegge portandoli verso un miglior equilibrio. È contenuto nel vino, nella birra e nei cibi proteici. Il rame è fra i veri responsabili della colorazione dei capelli e dunque non può mancare a chi nota precocemente capelli bianchi dovendo ricorrere troppo presto a tinture. È utile però anche a chi desidera far perdurare il più a lungo possibile una colorazione naturale. Il rame si trova nell’olio di oliva e nei cereali. Per questo motivo l’olio di oliva è portentoso se applicato sui capelli, che rende lucidi e forti. Zinco e rame si possono comunque assumere come oligoelementi, ogni mattina prima di colazione ne va presa una dose.

propoli capelli
La propoli aiuta contro i capelli inariditi e la pelle secca

Propoli
Se il problema è una pelle troppo arida, magari ricoperta da piccoli eczemi o da dermatite secca, il rimedio è la propoli. È utilissima anche dopo eccessivi trattamenti, con capelli sfibrati da tinture e pelle irritata dalle sostanze
chimiche. È l’ideale anche per chi è tanto irritato da sentire un leggero prurito alla testa. Il trattamento ideale è usare 25-30 gocce di propoli glicolica per massaggiare il cuoio capelluto, e tenere la posa per almeno 15-20 minuti prima dello shampoo. Per chi va di fretta meglio aggiungere le gocce allo shampoo, più o meno 5 gocce per un cucchiaio.

Articoli correlati