Rimedi naturali

Rimedi naturali contro i postumi della sbornia

Rimedi naturali per i postumi della sbornia: come smaltire i postumi della sbornia usando rimedi naturali efficaci.

Può capitare a tutti di alzare un po’ il gomito a una festa o una cena tra amici e trovarsi a dover smaltire i postumi della sbornia. Nausea, capogiro, sonnolenza e acidità di stomaco sono i sintomi classici che deve affrontare chi ha esagerato con l’alcol ed è andato a dormire decisamente brillo. Tanta acqua fresca, un po’ di tempo e di pazienza bastano di solito all’organismo per ritrovare il suo equilibrio, ma è possibile ricorrere ad alcuni rimedi naturali per accelerare lo smaltimento dei postumi della sbornia.

Post sbornia: reidratarsi per prima cosa

Nonostante siano liquidi, gli alcolici disidratano il corpo che, per riprendersi più in fretta, necessiterà quindi di un surplus di idratazione. L’acqua naturale è il modo più semplice ed efficace per ripristinare le condizioni di normalità, ma anche spremute e centrifughe fresche possono aiutare. Se riuscite, bevete acqua leggermente intiepidita con un pizzico di sale (ma non troppo, o si rischia l’effetto contrario). Reidratarsi permetterà anche di accelerare l’eliminazione dell’alcol attraverso la diuresi e il sudore. Meglio fare a meno, invece, delle bevande frizzanti e di quelle a base di caffeina (cola, caffè, etc) che possono irritare ulteriormente le pareti dello stomaco e aggravare la disidratazione.

rimedi naturali per i postumi della sbornia
Lo zenzero è un rimedio naturale molto efficace per i postumi della sbornia © IngImage

Postumi della sbornia: acqua, zenzero e limone

Lo zenzero e il limone sono due classici rimedi naturali contro i postumi della sbornia, particolarmente efficaci per contrastare la nausea e l’acidità di stomaco. Per assumerli, si può masticare direttamente un pezzetto di zenzero fresco, oppure preparare una tisana a base di zenzero e aggiungere all’infuso caldo qualche goccia di limone. È consigliabile usare anche un po’ di miele per dolcificarla: l’oro delle api, infatti, apporta antiossidanti in grado di contrastare i radicali liberi prodotti dall’eccesso alcolico. La bevanda andrebbe sorbita ben calda e a piccoli sorsi, così da non rischiare di peggiorare inizialmente il senso di nausea. Un ulteriore vantaggio di questo rimedio naturale per la sbornia è che contribuisce alla reidratazione dell’organismo.

Frutta fresca e spremute naturali

Una colazione a base di frutta fresca costituisce un altro rimedio naturale per i postumi della sbornia. L’apporto di fruttosio e di vitamine può infatti aiutare l’organismo nella ripresa dall’hangover. Le banane, in particolare, aiutano a ripristinare più in fretta i livelli di potassio, che possono risultare carenti dopo una ubriacatura, contribuendo alla sensazione di spossatezza tipica della sbornia. In alternativa alla frutta, si possono bere dei succhi e delle spremute, purché siano naturali e preparati in casa. Meglio comunque evitare agrumi e altri frutti che possano peggiorare la sensazione di acidità di stomaco o risultare difficili da digerire.

rimedio naturale contro la sbornia
Il latte disintossica l’organismo, per cui è utile per smaltire la sbornia © IngImage

Altri rimedi naturali per i postumi della sbornia

Anche la menta, meglio se fresca, ha proprietà digestive che aiutano a liberarsi dall’hangover: prepararsi una tisana o una zuppa a base di menta, possibilmente fresca, è decisamente una buona idea per riprendersi da una sbronza. Se non gradite la menta, o magari non l’avete a disposizione, puntate su finocchio e melissa, a loro volta indicate per favorire la digestione e lo smaltimento della bevuta esagerata. Il latte, invece, contribuisce a disintossicare l’organismo e riduce l’assorbimento dell’alcol, per cui può aiutare a sentirsi meglio, alleviando in particolare il mal di testa.

Articoli correlati