Con Marche Bio

Benvenuti nel bio!

Appuntamento sabato 19 e domenica 20 settembre a Isola del Piano, in provincia di Pesaro e Urbino, per due giorni di festa dedicati al bio marchigiano, nella cornice del Monastero di Montebello. Workshops, convegni, stand gastronomici, performance artistiche. E tanti ospiti.

Sarà un fine settimana intenso e all’insegna della sostenibilità quello in programmazione al Monastero di Montebello, a Isola del Piano (PU). Protagonisti della manifestazione, i prodotti della filiera biologica delle Marche e in particolare la pasta biologica, ingrediente principe, tra l’altro, di numerose iniziative presso il Biodiversity Park di Expo Milano 2015, durante tutti i sei mesi di durata dell’Esposizione universale.

 

Sabato pomeriggio alle 16.30, dopo la visita al nuovo pastificio Girolomoni, si terrà l’importante convegno di Bioeuropa, dal titolo La biodiversità fa la differenza: come dare valore economico alla biodiversità agraria e come promuoverla, con la partecipazione di Giovanni Battista Girolomoni (presidente Gino Girolomoni Cooperativa), Francesco Torriani (presidente Consorzio Marche Biologiche), Giuseppe Paolini (sindaco di Isola del Piano), Roberto Papa (docente di genetica agraria presso Università Politecnica delle Marche), Tomy Mathew Vadakkancheril (fondatore di Elements, Kerala/India e vincitore del Farmers’ friend 2015) e Anna Casini, vice presidente e assessore all’Agricoltura della Regione Marche.

 

campo

 

Domenica 20 settembre, gli appuntamenti partono già la mattina, dalle 10.30 in avanti, con la possibilità di partecipare a diversi workshop didattici pensati per grandi e bambini, incentrati sulla produzione di pasta con grani antichi, sull’abbinamento tra vini e primi piatti bio, sulle leggende della tradizione contadina, ambientate tra gli strumenti rurali raccolti nel Museo della civiltà contadina, all’interno del Monastero di Montebello.

 

La suggestione del luogo e l’importanza dei temi trattati renderanno unica la giornata di domenica, fondendo fiabesco e reale, gioco e messaggio culturale, mistero e scoperta. I bambini che parteciperanno ai laboratori avranno la possibilità di vivere un’avventura indimenticabile, di ascolto e di riflessione, ma anche di gioco e di movimento, e potranno scoprire la storia dell’azienda Girolomoni.

 

mercalli

 

Alle ore 12 il noto metereologo e climatologo Luca Mercalli terrà la conferenza Benvenuti nell’Antropocene, l’era dell’aggressione alla natura, un’occasione per riflettere su come cambiamenti climatici, inquinamento, deforestazione e consumo di suolo mettano a rischio la biodiversità e la salute del Pianeta. Tematiche importanti, che poi lasceranno spazio alla festa della pasta bio, dalle 13.30 in avanti, con menù ricchi di gusto declinati in primi e secondi piatti, dolci e vini, sulle note di Bobo Rondelli in concerto.

 

rondelli

 

L’iniziativa è organizzata dal Consorzio Marche Biologiche nell’ambito del Progetto di macrofiliera regionale biologica – PSR Marche 2007-2013 – Misura 133.

Articoli correlati
Biologico, il momento decisivo è adesso

Le associazioni del biologico chiedono all’Italia di stare al passo con le strategie europee per una transizione agroecologica. Il commento della presidente di Federbio, Maria Grazia Mammuccini.