Clematis, il fiore di clematide

Clematis è il fiore per le persone che tendono a essere altrove con la mente. Spesso perduti in fantasie personali e speranze di un futuro migliore

Clematis, il fiore di Bach per i sognatori

Gente tranquilla, non veramente felice nella loro situazione attuale, che vive piuttosto nel futuro che nel presente; vivono nella speranza di un tempo felice quando i loro ideali potranno realizzarsi. Quando sono malati fanno pochi sforzi o anche nessuno sforzo per ristabilirsi. In certi casi arrivano a sperare di morire nella speranza di una vita migliore, o anche di ritrovare una persona cara persa.

Stati d’animo per cui è indicato il Clematis

Clematis è il fiore per le persone che tendono a essere altrove con la mente. Spesso perduti in fantasie personali, in sogni e speranze di un futuro migliore, dimostrano uno scarso interesse per il mondo reale, e, di conseguenza, un atteggiamento alquanto passivo. Hanno l’aria vagamente intorpidita e una certa lentezza dei movimenti. Quando deve iniziare un lavoro spreca moltissimo tempo prima di concentrarsi e quando finalmente si decide, dopo aver guardato l’orologio, entra in ansia perché ormai è in ritardo. Il suo atteggiamento è spesso indifferente e accoglie con un certo disinteresse sia le notizie piacevoli sia quelle spiacevoli. Si costruisce di continuo mondi alternativi nei quali si trova molto più a suo agio.

Clematis è un rimedio eccellente per gli studenti che fanno fatica a concentrarsi. Le personalità Clematis hanno spesso talenti artistici e creativi. Queste capacità appaiono però represse e confinate al livello mentale, di modo che vengono attivate nella costruzione di fantasie solitarie invece di sviluppare il loro potenziale nell’azione.

Come si riconosce una persona dalla personalità “Clematis”

Una persona dalla personalità Clematis si riconosce da una serie di frasi tipo:  “Passa il tempo, il mio lavoro non va avanti, io mi ritrovo sempre a pensare ad altro e poi vengo preso dall’ansia“, “Quando guido mi ritrovo spesso in posti sbagliati per pura disattenzione“, “Gli appuntamenti e le scadenze sono un vero incubo. Li dimentico
sempre” o “Gli altri si lamentano spesso che io sembro assente“.

Articoli correlati
Notte prima degli esami

Ultime interrogazioni dell’anno, esami di maturità ed ecco finalmente gli esami. Per combattere lo stress rimedi floreali che può fanno al caso nostro.