Consiglio di novembre: bellezza nelle mani

Per conservare una pelle delle mani morbida e bianca, alcune creme possono dare un’efficace protezione nelle giornate umide e fredde e per tutte le attivit

Crema di vaselina

70 g di vaselina, 10 g di burro di cacao, 10 g di alcool cetilico, 10 g di lanolina anidra (1 cucchiaio colmo), 5 gocce di limone.

Questa classica crema protettiva per le mani è molto semplice da preparare. Prima sciogliete la vaselina a bagnomaria in un recipiente di plastica, poi aggiungete burro di cacao, lanolina anidra e alcool cetilico e fate liquefare il tutto a settanta gradi. Frullate la vostra miscela e, quando si sarà intiepidita, aggiungete il profumo. Continuate a frullare finchè il tutto si sarà raffreddato. Infine travasate in un vasetto. Al posto dell’olio di limone potrete usare olii di lavanda, melissa o menta.

Grazie all’aggiunta della vaselina questa crema protettiva diventa impermeabile e difende perciò egregiamente la pelle delle mani. Il suo uso regolare la protegge da screpolature, rossori e aridità.
Tenetene un vasetto in cucina e non dimenticate che comunque la prima protezione della cute delle mani è quella di usare durante il lavoro guanti speciali.

handcream
Crema di vaselina e gel di rose © ingimage

Gel di rose

6 g di gelatina in fogli, 80 g di glicerina, 100 g di acqua di rose, 1 cucchiaino scarso di miele, 5 gocce di olio di rose.

La gelatina in fogli (si può usare anche quella in polvere) va ammorbidita per cinque minuti in acqua fredda. Intanto mettete il recipiente di plastica con l’acqua di rose a bagnomaria in acqua bollente. Aggiungete la gelatina, dopo averla ben spremuta, nell’acqua di rose bollente e finchè non si sarà tutta sciolta per poi aggiungete il miele e portate la miscela a sessanta gradi. Togliete dal fuoco e aggiungete la glicerina. Infine dopo aver ben mescolato, travasate il contenuto in una bottiglia a imboccatura larga che lascerete aperta finché la miscela non si sarà consolidata. Ottima cura rigenerante per mani rosse, ruvide e screpolate.

Articoli correlati