Coronavirus

Coronavirus. Record di guariti in un giorno: 1.434 persone

La Protezione Civile ha diffuso i dati aggiornati sulla diffusione del coronavirus. I guariti sono ormai 12.384. I morti più di 10mila.

Sono 889 le persone decedute nelle ultime 24 ore, contro le 969 del giorno precedente. A. contempo, sono 1.434 quelle guarite, il che porta il totale di chi ha superato la patologia a 12.384. Le cifre sono state diffuse dalla Protezione civile, nella consueta conferenza stampa quotidiana per aggiornare sulla diffusione dell’epidemia di coronavirus in Italia, alla quale ha partecipato il capo, Angelo Borrelli.

protezione civile coronavirus
Coronavirus, la situazione al 28 marzo secondo i dati della Protezione Civile

Il totale dei contagiati supera quota 70mila. Il presidente Mattarella: l’Unione europea sia solidale

Il totale attuale dei contagiati da coronavirus è pari a 70.065, con un incremento di 3.651 pazienti rispetto al giorno prima (quando però l’aumento era stato di 4.401 unità). Sono inoltre quasi 40mila i pazienti in isolamento domiciliare, senza sintomi o con sintomi lievi. Il numero complessivo (dato che comprende anche i deceduti e i guariti) è pari invece a 92.472. Infine, sono stati trasferiti 82 pazienti dalla Lombardia, al fine di sollevate il sistema sanitario regionale. Sono intanto circa tre miliardi le persone sottoposte a confinamento in tutto il mondo, su un totale di circa 7,7 miliardi.

Nella serata di venerdì il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è rivolto nuovamente alla nazione in un discorso nel quale ha lanciato un appello alla solidarietà all’Unione europea. “Sono indispensabili ulteriori iniziative comuni, superando vecchi schemi ormai fuori dalla realtà delle drammatiche condizioni in cui si trova il nostro Continente. Mi auguro che tutti comprendano appieno, prima che sia troppo tardi, la gravità della minaccia per l’Europa. La solidarietà non è soltanto richiesta dai valori dell’Unione ma è anche nel comune interesse”, ha spiegato il capo dello stato.

Il governo annuncia misure di sostegno a favore delle persone in difficoltà

Alle 19:30 ha parlato anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ha annunciato misure di sostegno ai comuni. Verranno stanziati 4,3 miliardi di euro. Ad essi si aggiungono altri 400 milioni dedicati al sostegno alle persone maggiormente in difficoltà, alle quali saranno consegnati generi alimentari alle persone bisognose e saranno concessi dei “buoni spesa”.

Articoli correlati