Corporate social innovation, ovvero il futuro della comunicazione della Csr al Forum della sostenibilità

Oggi è impossibile pensare a un’impresa che non si occupi di responsabilità sociale e che non coinvolga in modo diretto le persone, dai consumatori agli stakeholder, grazie a strumenti potenti ed efficaci come i social network.

Se un tempo comunicare i risultati e gli investimenti nel campo della sostenibilità significava semplicemente aumentare la reputazione senza incidere sulla sfera del business, oggi la spinta alla sostenibilità sociale e ambientale in azienda è sinonimo di innovazione, significa essere al passo coi tempi, cercare nuove soluzioni. Concepire un modo diverso di fare impresa dove efficienza, utilizzo ottimale delle risorse, riduzione degli sprechi sono uno stimolo a ripensare il proprio business ed i propri processi.

 

Grazie al web e ai social network i consumatori sono in grado di dialogare direttamente con le aziende e hanno gli strumenti per verificare la loro trasparenza, coerenza e veridicità.

 

Di tutto questo si parla al convegno “Corporate social innovation: il futuro della comunicazione della Csr (corporate social responsibility) da strumento di corporate reputation a volano di innovazione del business”. Il primo di un ciclo di incontri a cui LifeGate partecipa per cercare di fare il punto a 14 anni dall’inizio dell’impegno nel campo della sostenibilità e provare a spingere sempre più realtà a investire in questo settore per trasformarlo al più presto in un asset fondamentale del proprio lavoro.

 

L’incontro si tiene martedì 20 maggio alle 14:30 all’interno del programma del Forum della sostenibilità con Stefano Corti, direttore generale di LifeGate, Marco Barbieri, direttore della comunicazione dell’Inps, Roberta De Natale, direttore comunicazione e sviluppo sostenibile di Auchan, Piero Dominici, professore aggregato e ricercatore presso l’Università degli Studi di Perugia, Isabella Falautano, responsabile communication di CR & Public Affairs Gruppo AXA MPS, Michele Rocco, corporate social responsibility di Intesa Sanpaolo e Anna Villari, responsabile corporate identity e social responsibility di A2A.

 

Il Forum della sostenibilità si svolge presso l’Auditorium in piazza città di Lombardia, a Milano, il 20 maggio 2014

Articoli correlati