Detergente intimo: quale scegliere per l’igiene intima

Alcuni consigli per l’acquisto di un valido e naturale detergente intimo che rispetta il PH del corpo. trattarsi bene per sentirsi meglio dipende da noi

Detergente intimo alla calendula

Lenitivo, emolliente, ottimo contro infiammazioni. Ristora le mucose rendendole difficilmente attaccabili da infezioni.

Detergente all’echinacea

Un vero scudo contro le infezioni genitali, anche quando l’infezione è in atto. Utile per chi ha davvero bisogno di stare bene e di smettere di avere bruciori fastidiosi o ricorrenti. È quasi miracoloso durante le infezioni da candida, da batteri e soprattutto da herpes virus.

echinacea
Un detergente intimo a base di echinacea è ottimo contro le infezioni genitali

Sapone vegetale all’olio di canapa

Lenitivo, protettivo e ricco di vitamina E (azione antiossodante e antiradicali liberi). È un sapone anti invecchiamento. Nella forma liquida è ottimo anche per i genitali esterni, perché è molto delicato e previene gli stati di irritazione e infiammazione.

Sapone ai propoli

Corroborante e fortificante, ottimo per la coppia, decisamente anche per lui. Aiuta in caso di secrezioni fastidiose, quando ci si sente a disagio per perdite biancastre, anche in assenza di sintomi infiammatori.

Articoli correlati