Ecco come ricaricare le cartucce esaurite

Avete mai pensato che le cartucce per stampanti, come molte altre cose, possono essere riusate? Eco Store ha messo a punto un sistema di ricarica molto efficiente ed ecologico. Abbiamo chiesto al suo Amministratore unico, Alessandro Gerardi, di parlarcene.

Cos’è Re-use is the Future?

Una visione, un obiettivo, un mantra, un desiderio, il riassunto dei nostri valori. Con questa breve frase noi di Eco Store vogliamo comunicare quanto la nostra anima ecosostenibile sia il motore di tutte le nostre azioni aziendali. Reuse, riuso, significa dare una nuova chance a un prodotto che ha terminato il suo primo ciclo di vita. Prendiamo la cartuccia: una volta utilizzata, è prassi comune smaltirla. Noi abbiamo sempre saputo che una cartuccia non esaurisce la sua funzione una volta terminato l’inchiostro: essa non è altro che un contenitore che può tornare a svolgere la sua funzione una volta riempito di nuovo inchiostro. Noi crediamo nella possibilità di dare nuova vita ai nostri prodotti, sempre perseguendo l’obiettivo di ridurre gli sprechi e impattare sempre meno a livello ambientale. Il prefisso Eco del nostro brand rappresenta, infatti, non solo l’ideologia che ci guida nelle nostre politiche di prezzo, ma anche la direzione verso la quale sono orientati tutti i nostri obiettivi nel campo dell’eco-sostenibilità. A tal proposito, crediamo che vendere prodotti rigenerati, ricaricare le cartucce vuote grazie al sistema esclusivo Ink Evolution, utilizzare energia alternativa voglia dire andare nella giusta direzione.

 

 

Movimento di liberazione delle cartucce: come si entra a farne parte e che obiettivi ha raggiunto finora?

Il Movimento Re-use is the Future, anche detto Movimento di liberazione delle cartucce, nasce nel 2012 sulla scia di uno dei nostri valori cardine: l’eco-sostenibilità. Si tratta di un gruppo virtuale di attivisti rappresentati da delle cartucce animate, che organizzano missioni ecosostenibili dietro lo slogan “Re-use is the Future”, che è per l’appunto la mission della nostra azienda.
Per entrare a far parte del Movimento è sufficiente diventare nostro cliente, sottoscrivere l’eco card e “partecipare” a tutte le missioni che mettiamo in campo. Una delle ultime attività svolte è “Missione scuola”: per ogni 10€ spesi in prodotti Eco Store da parte dei nostri clienti, abbiamo raccolto una mini-risma da 50 fogli di carta riciclata da donare alla scuola italiana. In questo modo siamo andati incontro all’esigenza del sistema scolastico italiano di reperire materiale utile all’insegnamento, mantenendo saldo il nostro obiettivo di riduzione dell’impatto ambientale (la carta destinata alle scuole è riciclata). Ad oggi sono già state consegnate 36.357 risme su un totale di 111.454 raccolte e i nostri attivisti sono ancora in azione per ultimare l’opera.

 

Eco Store

 

Avete stilato un manifesto programmatico “Re-use is the future in 10 punti. Ce li riassume?

Il manifesto programmatico contiene tutte le nostre volontà e le promesse che facciamo ai nostri clienti. Il concetto di nuova vita ricorre all’interno del manifesto, in quanto risulta davvero essere il cuore del nostro concetto di Re-use. Per permettere ai nostri prodotti di avere una nuova chance, siamo alla continua ricerca di nuovi modi di agire e di pensare, innovando con creatività e rispettando le cartucce per il loro intero ciclo di vita. Tutto il manifesto, quindi, si muove sulle note della sostenibilità prima di tutto ambientale, ma anche economica e sociale. Questo è ciò che cerchiamo di dimostrare ogni giorno con le nostre azioni e le nostre missioni.

 

Come funziona il vostro sistema di ricarica brevettato Ink Evolution?

Le cartucce Re-use sono il nostro cavallo di battaglia. Grazie all’esclusivo sistema di ricarica Ink-Evolution a circuito chiuso, progettato e brevettato da noi, possiamo ricaricare una cartuccia vuota in pochi minuti e in modo professionale direttamente nel punto vendita.
Il processo di ricarica parte dal cliente che porta la sua cartuccia in negozio e lì i nostri InkSpecialist valutano lo stato della stessa per capire se può essere ricaricata o meno. Questo passaggio viene fatto per garantire al cliente la maggior qualità disponibile e il corretto funzionamento della cartuccia post ricarica. Una volta eseguito questo controllo, la cartuccia viene inserita nell’InkEvolution e, grazie a un sistema di ricarica sottovuoto, in pochi minuti il cliente ha già in mano la sua cartuccia pronta all’uso. In questo modo assicuriamo in breve tempo un prodotto di qualità, conveniente e a basso impatto ambientale. Non possiamo eliminare il processo di stampa, ormai indispensabile nella vita di tutti i giorni, ma almeno possiamo contribuire nella riduzione degli sprechi.

 

Che differenza c’è rispetto ad una cartuccia rigenerata?

Tra rigenerata e Re-Use c’è una differenza sostanziale per quanto riguarda il processo di lavorazione: nelle rigenerate alcuni componenti interni della cartuccia vengono sostituiti, mentre le cartucce Re-use sono ricaricate, ovvero viene praticato un vero e proprio refill. Questa differenza tecnica, però, non rende meno eco la cartuccia rigenerata, infatti, anche questa viene salvata quasi totalmente dalla discarica per essere portata a nuova vita.

 

Perché un utente dovrebbe scegliere la ricarica Ink Evolution? Quali sono i vantaggi?

Il processo di ricarica può sembrare facile, in realtà richiede professionalità ed esperienza: noi di Eco Store abbiamo un know how che è frutto di 13 anni di attività sul campo.
Con InkEvolution la cartuccia viene sottoposta a un ciclo di ricarica controllato al 100 per cento InkEvolution è un sistema a circuito chiuso grazie al quale la cartuccia viene ricaricata sotto vuoto, il che permette di ottenere le stesse performance di stampa di una cartuccia originale. Inoltre, la macchina effettua un ciclo di pulizia accurato e utilizza cialde d’inchiostro monodose in base al codice selezionato. A garanzia di una stampa di alta qualità, i nostri InkSpecialist al termine della ricarica effettuano un test di stampa, il che permette al cliente di verificare immediatamente il funzionamento della cartuccia.
L’inchiostro che viene caricato all’interno della cartuccia può essere fino a 200 per cento in più rispetto all’originale perché, grazie a InkEvolution, sfruttiamo tutta la capacità della spugna interna e riempiamo la cartuccia completamente in base alla sua capienza.
Sempre grazie a InkEvolution, una cartuccia ha possibilità di essere ricaricata di media 5/6 volte prima di esaurire il suo ciclo di vita. Questo significa meno cartucce prodotte, quindi minor spreco di risorse e minor impatto ambientale.

 

Quante sedi avete in Italia e come è possibile trovare quella più vicina?

In Italia siamo presenti con più di 330 punti vendita. Per trovare il negozio più vicino è sufficiente andare sul nostro sito www.ecostore.it  

 

informazione redazionale

Articoli correlati