Echo & The Bunnymen: il ritorno con “Meteorites”

Dodicesimo album in studio per la band post-punk di Liverpool e non solo. Gli Echo & The Bunnymen saranno infatti protagonisti di un tour mondiale

Si intitola Meteorites il nuovo album degli Echo & The Bunnymen che sarà disponibile dal prossimo 28 aprile nel Regno Unito e dal 3 giugno negli Stati Uniti. Un ritorno sul mercato discografico per la band post-punk di Liverpool a distanza di cinque anni dal lavoro precedente, The Fountain. Ne è passato di tempo dall’esordio di Crocodiles (1980), passando per Heaven Up Here (1981) e Porcupine (1983), e arrivando sino a Ocean Rain (1984), disco quest’ultimo nel quale è presente The Killing Moon, loro brano più famoso. Con Meteorites gli album in studio degli Echo & The Bunnymen saranno dodici.

 

 

I dieci brani inediti di cui si compone il lavoro sono stati registrati in studio da Ian McCulloch e soci con il supporto di Youth, bassista dei Killing Joke qui in veste di produttore. Il frontman della band annuncia la nuova fatica discografica come “il miglior album realizzato da molto tempo a questa parte”. Questa è la tracklist: 01. Lovers On The Run; 02. Is This A Breakdown; 03. Holy Moses; 04. Meteorites; 05. Explosions; 06. Icarus; 07. I Loved The Devil; 08. Constantinople; 09. Market Town; 10. New Horizons.

 

E le novità riguardanti il gruppo non finiscono qui. Gli Echo & The Bunnymen saranno infatti protagonisti di un tour mondiale che inizierà in Europa con alcune date già confermate, a partire da quella del 2 maggio alla Assembly Rooms di Leamington Spa. Il ritorno in chiave live proseguirà poi negli Stati Uniti.

 

Leonardo Follieri

Articoli correlati
L’eredità dei celti

A Borzonasca, in provincia di Genova, singolari volti scolpiti nella roccia rimandano alla tradizione celtica di collocare guardiani simbolici per proteggere i luoghi sacri.