Equitazione. “Voglio andare a cavallo”

Si può iniziare ad andare a cavallo a qualsiasi età. A differenza di molti altri sport, l’equitazione non ha età.

Basti pensare che ci sono persone di oltre ottant’anni che montano
a cavallo quotidianamente. Nemmeno l’aspetto agonistico risente di
limitazioni. Se in alcuni sport prima si comincia meglio è,
l’inizio precoce dell’attività equestre senz’altro
avvantaggia molto ma non preclude nessuna possibilità di
riuscita. Ci sono atleti di livello olimpico che hanno iniziato ad
andare a cavallo oltre i trent’anni.

Ma se desideri solo passare qualche ora in sella tanto per
cominciare, cosa devi fare?
Innanzitutto, come abbiamo detto prima, non preoccuparti né
della tua età né della tua preparazione atletica.

Cerca nella tua zona un centro ippico riconosciuto dalla
federazione italiana sport equestri e vai a parlare con
l’istruttore. Dovrai portare con te un certificato medico
attestante lo stato di buona salute e la fotocopia del tesserino
delle vaccinazioni.
Il responsabile del centro attiverà la tessera della
Sportass (la polizza assicurativa degli sportivi) che costa 40.000
lire.
Per le prime lezioni (costo circa 25.000 lire all’ora), normalmente
viene consigliato l’uso di stivali di gomma (anche da acqua vanno
benissimo) e di un paio di pantaloni della tuta da ginnastica (i
jeans, a causa delle cuciture all’interno della gamba non vanno
bene). Il centro ippico di solito mette a disposizione dei
caschetti (obbligatori) per chi comincia. Se poi ti piace e ti
viene voglia di continuare, potrai acquistare un paio di stivali da
equitazione (Lire 80.000), un paio di pantaloni (Lire 90.000) e un
“cap” omologato (Lire 70.000).

Alessandro Pellegrini
Rivista “Il Mio Cavallo”

 

Articoli correlati