dal 27 Settembre al 1 Gennaio
Milan, Metropolitan City of Milan, Italy

Da oltre vent’anni il Milano Film Festival (Mff) è la punta di diamante del calendario culturale del capoluogo lombardo nel periodo post-estivo. Solitamente la rassegna si tiene a settembre ma quest’anno per la 22esima edizione il cinema indipendente diventa protagonista da giovedì 28 settembre a domenica 8 ottobre.

Il Milano Film Festival 2017 animerà la transizione dall’estate all’autunno con oltre 1.200 film lunghi e corti da 70 paesi in concorso, e tante iniziative fuori concorso. La base di quest’appuntamento per tutti gli amanti del cinema non poteva che essere il distretto Tortona, cuore della scena creativa milanese. Film, ospiti, musica, eventi e feste per una 22esima stagione che avrà il “sapore della rivoluzione” e che si terrà soprattutto a Base Milano e al Mudec – Museo delle culture ma anche in altri luoghi della città, con una puntata speciale in Cascina Cuccagna.

Cos’è il Milano Film Festival

“Open platform for international cinema. Since 1995 moving images in public spaces” (una piattaforma aperta per il cinema internazionale, immagini in movimento in luoghi pubblici dal 1995). Così si definisce il Mff che per il suo impegno nel portare il cinema e la cultura al pubblico nazionale e internazionale ha ricevuto l’Attestato di civica benemerenza, comunemente conosciuto come Ambrogino d’oro, dal Comune di Milano nel 2015. Perché non è un semplice concorso cinematografico. È un progetto che riunisce ben 100mila persone da tutto il mondo in un dialogo che mette a confronto opere di cinema in ogni lingua e formato, di ogni genere e durata, e da ogni paese. Gli undici giorni dal 28 settembre all’8 ottobre dedicati alla scoperta di talenti italiani e internazionali, e alla rilettura di grandi autori del passato sono il culmine di mesi di selezione che hanno visto confrontarsi il gruppo di lavoro insieme a studenti, registi, festival, scuole di cinema, e case di produzione e distribuzione internazionali per creare una rassegna aperta e accessibile a tutti – grazie anche a un utilizzo democratico degli spazi pubblici che diventano i luoghi dello scambio e della cultura.

mudec milano film festival
Il Mudec – Museo delle culture di Milano, uno dei luoghi del Milano Film Festival 2017 © Oskarda Riz/Mudec

Gli appuntamenti del Milano Film Festival

Episode 1 & 2

Due “episodi” del Mff sono già partiti. Il primo, The meeting pot, è un progetto nuovo per portare insieme i giovani di seconda generazione che vivono nelle periferie di Milano attraverso la proiezione di film e la presenza di ospiti d’eccezione, da maggio fino a settembre. Il secondo, Animation slot, si è tenuto dal 6 all’11 giugno: una settimana dedicata ai film d’animazione indipendente a Base Milano.

Manifesto

Tra le iniziative fuori concorso che faranno parte del ricco palinsesto del Mff nel terzo episodio tra fine settembre e inizio ottobre, The Greatest Shot, da segnalare c’è l’anteprima milanese di Manifesto di Julian Rosefeldt. Il film è composto da 13 monologhi interpretati da Cate Blanchett che recita parti di celebri manifesti d’artista, come quello futurista e quello dadaista.

Waterevolution award

L’obiettivo del festival di avvicinare il pubblico a tematiche di rilevanza sociale quest’anno si declina anche in un nuovo premio, il Waterevolution award, un premio dedicato a tutti quei film che, trasversalmente nel programma, hanno saputo raccontare al meglio le tematiche della sostenibilità. Insieme a LifeGateGruppo Cap, l’azienda che gestisce il servizio idrico della città metropolitana di Milano e oltre 200 comuni nonché partner storico del festival, il Mff vuole tenere conto della diversità di formati, provenienze e generi dei più di 180 film che vengono proiettati durante gli 11 giorni del festival unendoli in un unico tema: la sostenibilità.

Il premio ha l’obiettivo di costruire una rassegna tematica che venga ridistribuita nei mesi successivi all’interno del circuito dei cinema della città metropolitana di Milano, rendendo capillare la diffusione del progetto in tutto il territorio. Il premio sarà decretato da una giuria d’eccezione composta da Gruppo Cap, LifeGate – che sarà media partner del progetto – e Milano Film Festival.

Immagine in evidenza: Milano © Andrea Costa/Flickr