dal 10 Gennaio al 9 Marzo
Concorso

Torna NextJournalist, il progetto ideato da LifeGate e rivolto agli studenti che intendono avvicinarsi ai temi della comunicazione ambientale e della creazione di contenuti. Dopo il successo della passata edizione, che ha coinvolto 230 scuole secondarie di secondo grado del Piemonte e 200mila studenti, NextJournalist giunge al secondo anno, rivolgendo la propria attenzione di nuovo agli studenti ma questo volta allargando il bacino di riferimento: infatti, l’invito a partecipare è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Piemonte, Lombardia e Lazio.

Il tema di NextJournalist 2024

Il progetto intende promuovere il coinvolgimento delle istituzioni scolastiche e dei loro studenti nell’ideazione di un progetto editoriale testuale, video, audio per formare nuovi creators e futuri giornalisti interessati ai temi ambientali e sociali. Per l’edizione 2024 il tema individuato è “Water Defenders” ovvero tutte le iniziative di individui, attivisti, associazioni, comunità e governi che si battono per la salvaguardia delle nostre acque. Dal tema principale verranno declinati dei sottotemi come stimolo per la realizzazione degli elaborati.

Il tema è declinabile secondo due tracce, che sono le seguenti:

  • 1° traccia:

Il tema della gestione è sempre più importante, per far sì che l’acqua possa restare sempre un bene di tutti e per tutti, a prescindere dalle forme che sta assumendo. Ed evitare che si trasformi in pericolo per le comunità colpite e in particolare per quelle aree rurali, agricole, in Italia e in altri Paesi del mondo, spesso già in difficoltà.

–> spunti/esempi: le colture a rischio a causa dei cambiamenti climatici in Italia e nei paesi del sud del mondo: vite, ortaggi, caffè, riso, e cacao.

  • 2° traccia:

Nell’ottica della salvaguardia dell’ambiente, l’adozione di stili di vita sostenibili e consapevoli è importante, da parte di tutti i cittadini. Come aumentare la consapevolezza e il coinvolgimento delle comunità su problematiche e sfide ambientali territoriali in particolare nella gestione e utilizzo dell’acqua nelle aree urbane.

–> spunti/esempi: consigli per il risparmio d’acqua domestica/pubblica, gestione corsi d’acqua e siccità in città.

LifeGate raccoglierà e selezionerà i lavori degli studenti, organizzati in team appartenenti alla stessa classe/istituto, che parteciperanno a un seminario per content creator sui temi della sostenibilità. Il seminario sarà tenuto dai referenti dei vari team creativi ed editoriali di LifeGate, da remoto e in presenza presso le scuole selezionate. Gli studenti selezionati per il seminario, parteciperanno con LifeGate ad importanti eventi nazionali per la creazione di contenuti multimediali che saranno pubblicati a loro nome sui nostri canali.

Inoltre, agli insegnanti/dirigenti dei team che si candideranno al progetto, verrà fornito l’accesso al corso online di formazione sulla sostenibilità LifeGate.

Come e dove inviare gli elaborati

I formati editoriali richiesti sono i seguenti:

  • Audio: scrittura e produzione di una puntata demo di un podcast di max 7 minuti e presentazione di un piano editoriale di 3-5 puntate max, formato mp3 maggiore qualità possibile;
  • Video: un breve video declinato in modo e durata diverso a seconda del canale, google shorts (YT), reel (IG), loop (TT) – max 90 secondi;
  • Articolo: scrittura di un articolo di approfondimento/reportage sul tema “Water Defenders” anche attraverso l’uso di video e immagini (verranno ammessi anche elaborazioni grafiche, illustrazioni o disegni). Max 2 cartelle (1 cartella sono 1.800 battute), formato pdf con dentro link a fonti e video.

La proposta completa può essere presentata dalle scuole dalle ore 8:00 del giorno 10 gennaio 2024 al 9 marzo 2024 attraverso e-mail all’indirizzo [email protected].

La redazione e il digital team di LifeGate realizzerà un seminario, della durata di un giorno, in presenza (per un totale di circa 8 ore) e video fruibile da remoto relativo al giornalismo e alla social content production sui temi ambientali e sociali. Gli studenti al termine del seminario diventeranno parte della redazione di LifeGate per un giorno, partecipando all’attività di media coverage (social, sito, radio) delle manifestazioni coinvolte.

Il consiglio è di leggere attentamente il regolamento a questo link, dove sono esplicitati tutti i dettagli per partecipare e le modalità di valutazione. In bocca al lupo!

Il progetto NextJournalist avrà il sostegno:
  • della Fondazione Compagnia di San Paolo che, attraverso la Missione Proteggere l’Ambiente dell’Obiettivo Pianeta, promuove lo sviluppo di progetti di sostenibilità ambientale, la diffusione di soluzioni innovative e di pratiche di economia verde e circolare. Le attività della Missione favoriscono un orientamento a un’idea di prosperità e salute fondata su una relazione equa fra il nostro sistema socioeconomico e gli ecosistemi naturali che lo sostengono, al fine di diffondere nei cittadini una coscienza ambientale consapevole;
  • della Fondazione Giuseppe e Pericle Lavazza Onlus che nasce nel 2004 per promuovere e realizzare progetti di sostenibilità economica, sociale e ambientale a favore delle comunità produttrici di caffè in tutto il mondo. Ad oggi, la Fondazione ha al suo attivo 33 progetti in 20 Paesi e 3 continenti, di cui beneficiano oltre 180mila coltivatori di caffè. Obiettivo comune dei programmi è lo sviluppo di un’imprenditorialità sostenibile che generi il conseguente miglioramento delle condizioni di vita dell’intera comunità.