Libri per l’estate. La nostra selezione

Qualche ocnsiglio per passare la vostra estate in compagnia di un buon… libro.

Mauro Corona, Storie del bosco antico,
Mondadori 2005. “Gli alberi raccontano storie, ma bisogna essere
persone speciali per sentirne la voce”. Come Mauro Corona,
arrampicatore, scultore, che ha raccolto e trascritto i racconti
più belli… “sentiti” durante le sue camminate nei boschi,
nel silenzio delle valli, delle montagne. Sapevate che il riccio
all’inizio del mondo era liscio e roseo come un porcellino?
Perché il merlo ha il becco dipinto di giallo? Le storie del
cinghiale, dell’ermellino e delle api, e tutti i suoi stessi
disegni.

Per un dono, un dono colorato, leggero, tinto di sorriso, Deb
Koffman, Vitamine per l’anima, Salani: “una cura
ricostituente per lo spirito a base di pillole di saggezza e gocce
d’energia”. Un tascabile che dispensa ottimismo, in brevissime
frasi sparse in pagine tutte disegnate, tutte colorate.

Alessandra De Vizzi,
Mamme single con orgoglio
, Sperling & Kupfer,
2005. Non un trattato né, tanto meno, un manuale di
psicologia… “Mamme single con orgoglio” si rivolge alle mamme
sole, offrendo loro una lettura affettuosa e piacevolissima per
aiutarle ad accettarsi e a sorridere di sé.

Luigi Veronelli, Pablo Echaurren,
Le parole della terra. Manuale per enodissidenti e
gastroribelli
, Stampa Alternativa, 2003. ?Le
tradizioni sono la base su cui puntare i piedi per balzare in
avanti? (Luigi Veronelli). ?Compagni dai campi e dalle cantine,
prendete la falce e inforcate il tortello, stendete la pi(a)zza e
bevete il Brunello. Comunismo della ricchezza, non della
povertà si auspicava Marx” (Pablo Echaurren). Un carteggio
tra i due autori. Un inno alla grandezza della semplicità.
Da non perdere.

Spy-story a sfondo cuccioloso? Un intrigo tra malaffare,
politica, e cagnolini uggiolanti.
Gianni Mannari, Chiedi chi erano i Beagle,
Aliberti editore. Un caso politico, di ordine pubblico.
Protagonisti, 56 cuccioli di cane, razza beagle (tra i più
mansueti; e “maneggevoli”) sballottati da un furgone chiuso d’un
laboratorio? fin davanti alla Corte Costituzionale!
Il caso è raccontato con bravura: “vivisezione sì o
no? Il caso politico ‘ChiudereMorini'” è il sottotitolo.
Per chi ama i cani, da avere.


L’arte della fuga
, Stampa Alternativa, “manuale per
viaggiatori che non accettano istruzioni”, una raccolta di
folgoranti lettere di Jack London, Daniel Defoe, Roul Vaneigem,
Benjamin Pèret… c’è anche uno scritto (raccolto
come!?) di Cesare Battisti. “Evanescente il viaggio, sedimentaria
la scrittura – scrive Alberto Prunetti, il curatore – eppure la
loro relazione è tale che forse a volte vale la pena sedersi
ai bordi della strada e sprecare un po’ di inchiostro. Magari solo
per non farne mai a, bruciare parole, bruciare chilometri”.

Tutti i
“nostri” libri per l’estate nella home di sezione
.

Redazione
Eventi

Articoli correlati
Libri imperdibili per l’estate

In fatto di lettura siamo il fanalino di coda dell’Europa. Ma, nonostante in Italia si legga ancora poco, anche rispetto al resto del mondo, l’offerta in libreria non manca.

Brianza, uno stato mentale

Paolo Parente e Paola Venezia espongono a Lecco, dal 15 aprile al 5 maggio 2005, le due facce della Brianza. Quella ricca e industrializzata e quella raffinata ma con un anima contadina e povera.