Upcycling

Peekaboo! è la linea di gioielli personalizzati che celebra l’upcycling e l’unicità

Si possono creare gioielli a partire dai fondi delle lattine? Silvia Lanfranco, ideatrice di Peekaboo!, ci è riuscita. E il risultato è sorprendente.

Peekaboo!, linea di gioielli personalizzati e sostenibili basata sull’upcycling, nasce nel 2014 dalla passione e dalla predisposizione creativa dell’artigiana Silvia Lanfranco.

Da tendenza di nicchia, diffusa tra piccoli marchi e stilisti emergenti, l’upcycling ha raggiunto il suo picco di diffusione tra le case di moda italiane e internazionali durante il lockdown del 2020, come possibile soluzione almeno parziale alla sovrapproduzione. Si tratta di un processo che prevede la creazione di un prodotto “nuovo” e di valore a partire da materiali di scarto o da prodotti finiti considerati obsoleti. La crescente sensibilità e attenzione dei consumatori a un approccio sostenibile da parte dei brand ha rappresentato sicuramente l’innesco per una maggiore diffusione di questa particolare tendenza.

I valori Peekaboo!
La filosofia di Silvia Lanfranco © Peekaboo!

Le creazioni di Silvia Lanfranco

Proprio nella categoria di designer emergenti e precursori di questa tecnica viene inquadrata l’artigiana italiana alla guida di Peekaboo!. Dopo gli studi artistici e dieci anni di lavoro nell’ufficio stile in una grande azienda di moda, Lanfranco ha portato avanti un ambizioso progetto dando vita a una linea di gioielli unici e indissolubilmente connessi a valori di sostenibilità, senza tralasciare l’importanza dell’attributo creativo. Una linea di accessori prodotti in Italia, composta da collane, bracciali e orecchini coloratissimi, leggeri da indossare e versatili, particolarmente adatti per donare un tocco di unicità ai look di chi li indossa.

Gioielli Peekaboo!
I gioielli della linea Peekaboo! sono unici e indissolubilmente connessi a valori di sostenibilità © Peekaboo!

I materiali della linea Peekaboo!

I gioielli Peekaboo! nascono da materiali di scarto come le linguette e i fondi delle lattine raccolte nei locali e dagli amici dell’artigiana piemontese, disinfettati e lavorati affinché non presentino parti taglienti e lucidati per restituire all’alluminio la sua caratteristica luminosità.
Per offrire soluzioni originali, Lanfranco sfrutta la tecnica professionale, atossica e durevole di verniciatura a polvere (priva di solventi nocivi) per donare all’alluminio colorazioni ideali per essere abbinate alle tinte di filati naturali di origine tracciabile.

La passione per il riciclo creativo, unitamente a quella tramandata per cucito e uncinetto, hanno apportato agli accessori del marchio un gusto distintivo, coerente e riconoscibile. Non solo filati, eco-pelle e scarti di alluminio: le creazioni vengono impreziosite da elementi decorativi unici come antichi bottoni, scampoli di pelle e altri materiali in disuso provenienti da mercatini vintage o regali di amici.

Peekaboo!
I gioielli sono custoditi in una confezione ecologica realizzata in carta riciclata, cucita e stampata manualmente in serigrafia, con un bottone di chiusura © Peekaboo!

Pezzi unici da regalare o regalarsi

Disponibile, con un preavviso di circa due settimane, il servizio di personalizzazione che prevede la creazione di un gioiello su misura, a partire dalla scelta di stile, dagli accostamenti dei materiali e dei colori che meglio rispondono al gusto di chi lo richiede.
Il gioiello personalizzato, proprio come gli altri pezzi della collezione, viene inviato alle clienti in una confezione ecologica realizzata in carta riciclata, cucita e stampata manualmente in serigrafia, con un bottone di chiusura.

A sottolineare il carattere straordinario del lavoro dell’artigiana piemontese,
si aggiungono l’associazione di un numero identificativo a ciascuna creazione e la scelta di far corrispondere a ogni acquisto un albero piantato: un’iniziativa pensata per
neutralizzare l’impatto del marchio sull’ecosistema e per regalare alle clienti la consapevolezza di aderire a un progetto che coniuga sostenibilità e bellezza.

Articoli correlati