Record in bici a 105 anni: chi è Robert Marchand

Più di 100 anni in bici da record: Robert Marchand è il primo uomo di 105 anni a percorrere 22 km in un’ora. Detiene anche il record dell’ora in pista per gli ultracentenari, realizzato nel 2014.

Se hai 105 anni come Robert Marchand è già una buona notizia poter muoversi in autonomia, figuriamoci gareggiare in bicicletta. L’ultracentenario francese ha invece realizzato un’impresa al velodromo di Saint-Quentin-en-Yvelines, alle porte di Parigi vicino Versailles.

record ciclista robert marchand
Il ciclista di 105 Robert Marchand mentre cerca di stabilire il nuovo record in un’ora. Photo by Chesnot/Getty Images

Marchand ha così percorso novantadue giri di pista realizzando, mercoledì 4 gennaio, il nuovo record di 22,547 chilometri nella nuova categoria dei ciclisti che superano i 105 anni (qui il video completo). Un risultato che per una persona normale è alla portata di mano con un po’ di allenamento diviene un’incredibile obiettivo per un ultracentenario come Robert e un record difficile da scalfire. Ora non resta che attendere l’ok formale dell’Unione ciclisti internazionale per i risultati antidoping.

“Credevo di avere ancora dieci chilometri da percorrere, sarei potuto andare più veloce” ha affermato appena arrivato mentre era circondato dai giornalisti.

La vita da record di Robert Marchand, ciclista di 105 anni

Nato ad Amiens nel 1911 nella sua vita è riuscito a vedere la Grande guerra conclusa nel 1918, è stato prigioniero dei nazisti durante la Seconda guerra mondiale, è stato vigile del fuoco e infine sportivo di veneranda età. Attualmente è ancora a suo nome il record di chilometri percorsi in un’ora per chi ha superato cento anni.

Monsieur Marchand ha già realizzato nel 2012 il record a 101 anni, percorrendo 24,251 chimlometri in sessanta minuti mentre nel 2014 è riuscito addirittura a migliorarsi, arrivando a quasi 27 chilometri in un’ora. Nel 2012 batté anche il record di percorrenza dei 100 chilometri, pedalando per quattro ore e diciassette minuti.

Da poco tempo ha deciso di rinunciare alla carne avvicinandosi a una dieta vegetariana dopo aver visto dei reportage sulla violenza sugli animali negli allevamenti.

Articoli correlati