Smagliature, ecco come contrastarle

Macadamia, avocado, germe di grano, burro di karité sono alcune delle soluzioni naturali per prevenire le antiestetiche smagliature

È uno dei problemi cutanei più diffusi tra le donne adulte. Queste cicatrici lineari atrofiche vengono anche chiamate “strie da distensione” e si presentano sottoforma di venature il cui colore si modifica col tempo: inizialmente appaiono con una pigmentazione rosso-violacea, per poi diventare bianche. In genere, le smagliature si localizzano sulla cute interna ed esterna delle cosce, sui fianchi, sul seno e sull’addome. Rappresentano un’alterazione della normale superficie cutanea e in base alla loro disposizione, alle dimensioni e al numero è possibile capirne l’origine.

Perché vengono le smagliature

Le cause della loro formazione sono molteplici: incidono, per esempio, fattori genetico-costituzionali, attività lavorative che comportano sforzi fisici, o stili di vita poco salutari caratterizzati da fumo, alcool, vita sedentaria. Spesso si sviluppano per effetto di uno squilibrio ormonale o per una variazione repentina di peso. I periodi più delicati per una donna sono quelli della pubertà e della gravidanza, durante i quali la pelle può perdere facilmente elasticità se non vengono prese misure preventive. Le smagliature dovrebbero quindi essere trattate sin dalle prime avvisaglie.

Noci di Macadamia
Dalle noci di macadamia si estrae un olio benefico per la pelle – Foto © http://oh-natural.co/

Idratazione, il primo passo

Il passo iniziale è idratare regolarmente le zone a rischio con prodotti naturali. Tra i migliori alleati vi è il burro di karité, naturalmente ricco di vitamine (dei gruppi A, D, E e F), importanti per il benessere della cute; se utilizzato in modo costante favorisce il rinnovamento cellulare e mantiene la pelle elastica. Nutriente e idratante è anche l’olio di macadamia, che si ottiene dalla spremitura a freddo delle noci di Macadamia Ternifolia. È in particolare indicato nei trattamenti contro le smagliature poiché contiene acido palmitoleico, la cui caratteristica è quella di avere un alto potere ristrutturante e addolcente. Questo tipo di olio può essere unito al burro di karité, per formare una crema antismagliature da applicare con movimenti circolari. Si può sostituire l’olio di macadamia con quello di germe di grano, più facile da trovare in erboristeria. Il suo contenuto di vitamine (A ed E) lo rendono un prodotto anti-age capace di proteggere la pelle.

Prevenire le smagliature

Per prevenire le smagliature ci vengono in aiuto anche gli oli essenziali, in particolare quello di rosa e quello di elicriso (Helichrysum italicum), in quanto favoriscono il rinnovamento cellulare e al contempo migliorano la tonicità della cute. Per un’azione sinergica e mirata si possono unire tra loro formando un olio composto per il 20 per cento da olio essenziale di elicriso e per l’80 per cento da essenza di rosa. Utili per contrastare le smagliature sono anche altri oli essenziali, tra cui quello di lavanda, mandarino, vetiver e neroli.

L’esfoliazione aiuta a rafforzare i benefici dei massaggi e dell’applicazione di creme sulle zone più sensibili e predisposte alla rottura delle fibre elastiche. La farina di avena è un ottimo ingrediente completamente naturale, molto nutriente per la pelle. Per formare uno scrub, alla farina d avena (la quantità dipende dall’estensione delle zone che si vogliono trattare) si aggiungono due cucchiai di aloe vera in gel, un cucchiaio di zucchero grezzo di canna e il succo di mezzo limone non trattato. Si massaggia con cura, in modo circolare e poi si risciacqua con acqua tiepida.

Aloe Vera in gel
L’aloe Vera in gel è uno degli ingredienti per uno scrub efficace – Foto © http://sweetmylife1.blogspot.it/

Anche gli impacchi sono molto utili, soprattutto se effettuati in quelle zone più a rischio, come le cosce e il ventre. Uno dei più semplici può essere preparato impiegando la polpa di un avocado a cui si aggiunge un cucchiaio di olio di germe di grano: entrambi gli ingredienti hanno proprietà emollienti e protettive. Ricco di oli grassi saturi, insaturi e vitamine, l’avocado e l’olio che se ne ricava sono adatti per trattamenti antinvecchiamento, nutritivi per la pelle. Infine, per contrastare le smagliature è importante bere la quantità di acqua consigliata quotidianamente (almeno due litri al giorno), consumare frutta e verdura fresche e compiere regolarmente esercizio fisico.

Articoli correlati
Abbiamo provato il trattamento detox e drenante Riducella

Abbiamo provato un trattamento detox per l’organismo, che ha, come effetto immediato, anche l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Si chiama Riducella ed è l’unica versione del metodo Hanni Glatt, creato oltre cinquant’anni fa a Tuttlingen.