St. Vincent ha ideato la prima chitarra elettrica da donna

La prima chitarra adatta al corpo femminile, più leggera e maneggevole di una chitarra elettrica standard, è stata disegnata dalla musicista St. Vincent.

Annie Clark, meglio conosciuta come St. Vincent, ha progettato la prima chitarra elettrica per donne. Lo strumento, a differenza della maggior parte delle chitarre in commercio, è stato immaginato e studiato per adattarsi perfettamente al corpo femminile.

 

Così l’artista, collaboratrice di David Byrne e compagna di Cara Delevingne, ha scritto su Instagram: “Ho voluto progettare uno strumento che fosse ergonomico, leggero e sottile. C’è spazio per un seno. O due”.

Il modello finale della chitarra è stato ottenuto dopo ripetute fasi di sperimentazione e 12 prototipi diversi partendo da un disegno della Clark. Per la sua realizzazione, la musicista si è rivolta alla casa costruttrice di strumenti Ernie Ball Music Man, che la renderà disponibile dal mese di marzo a un prezzo di 1.899 sterline nei colori nero o Vincent blu, quest’ultimo ottenuto da un miscuglio fatto a mano dalla stessa Annie.

La chitarra St. Vincent è stata progettata partendo da zero. Si ispira all’estetica degli anni ’60 e ’70, da Klaus Nomi ai colori delle Corvette. Ha un corpo in mogano africano e una forma angolare che si discosta da quella curvilinea delle tipiche chitarre rock elettriche.

 

La Clark ha voluto qualcosa di più facile da gestire rispetto a chitarre storiche come la Fender Stratocaster o la Gibson Les Paul. “Avrei bisogno di viaggiare in tour con un chiropratico per suonare quelle chitarre”, ha detto in una recente intervista a Guitar World. “Quelle sono chitarre fantastiche, ma a causa del loro peso sono impraticabili e poco funzionali per una persona come me”.

 

St. Vincent prova la nuova chitarra sul divano
St. Vincent prova la nuova chitarra sul divano © Ernie Ball

 

La nuova chitarra pesa poco più di tre chili e, con la sua presa più alta, può essere suonata stando seduti su un divano. Non solo da donne, ma da chi ha una struttura più piccola rispetto alla media. Come mostrato da St. Vincent durante un’esibizione dal vivo con Taylor Swift e Beck, ha anche il vantaggio di valorizzare la presenza scenica. Perché in genere, sostiene Annie Clark, “la chitarra nasconde una delle migliori parti del corpo femminile, che è la vita”.

Articoli correlati
Le canzoni più belle dell’estate 2020 secondo LifeGate Radio

Per chi non avesse la possibilità di ascoltare LifeGate Radio in FM oppure online ecco una playlist con le canzoni che ci terranno compagnia durante questa estate. La lista sarà aggiornata periodicamente quindi provate a ripassare. La trovate anche su Spotify, sul nostro profilo LifeGate Radio.