Torta di ricotta e visciole, una ricetta che sa di tradizione

Dalla tradizione ebraica romana, una ricetta per assaporare la torta di ricotta e visciole. Dolce energia a cui non si può rinunciare!

Le visciole, sorelle delle ciliegie, più dolci in cottura, sono molto diffuse nella tradizione culinaria del Centro Italia. Sono davvero golose e,  sposate alla ricotta di pecora, donano un gusto d’altri tempi.

No ratings yet
Pin Recipe
Portata Dessert
Cucina Italiana
Porzioni 8
Tempo totale 1 h 10 min

Ingredienti  

Per la frolla

Per la farcitura

Preparazione

Inizia la preparazione della torta di ricotta e visciole preparando la pasta frolla. In una ciotola lavora velocemente il burro a temperatura ambiente con la farina fino ad ottenere una consistenza sabbiosa (non insistere troppo per evitare di sciogliere il burro).
Impasto frolla © Beatrice Spagoni
Lavora velocemente la farina con il burro © Beatrice Spagoni
Aggiungi poi l’uovo, i due tuorli, lo zucchero, un poco di scorza di limone grattugiata e continua a lavorare (sempre velocemente) fino ad ottenere un impasto omogeneo, più liscio: coprilo con la pellicola e lascialo riposare in frigo per circa 15 minuti. Intanto, prepara la farcitura. In un’altra ciotola, con la forchetta o la frusta, lavora la ricotta, ben scolata, con due cucchiai di zucchero, un uovo e ancora un poco di scorza di limone grattugiata, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Impasto farcitura © Beatrice Spagoni
Crea la farcitura di ricotta, uovo, zucchero e scorza di limone © Beatrice Spagoni
Preriscalda il forno a 180°C. Nel frattempo, distribuisci 2/3 della frolla sul fondo di una tortiera ricoperta con un foglio di carta da forno, salendo anche un po’ sui bordi, bucherella il fondo con i rebbi di una forchetta, poi distribuisci il composto di ricotta in modo omogeneo, quindi, delicatamente, la confettura (facendo attenzione a non mischiare i due strati).
Distribuzione confettura © Beatrice Spagoni
Distribuisci la confettura sul composto di ricotta © Beatrice Spagoni
Lavora velocemente l’impasto rimasto, aiutandoti con un po’ di farina, fino ad ottenere dei “salsicciotti”, leggermente appiattiti, e crea il reticolo di pasta per coprire la farcitura della torta. Inforna la torta ricotta e visciole per circa 35-40 minuti. Quando la superficie sarà dorata, infila delicatamente uno stecchino nella frolla per controllare la cottura: se uscirà asciutto, la torta è pronta per essere sfornata. Lascia intiepidire la torta di ricotta e visciole, poi toglila dalla tortiera molto delicatamente e lasciala raffreddare completamente su di una gratella. Prima di servirla, a piacere, cospargila con una spolverata leggera di zucchero a velo.
Torta ricotta e visciole servita © Beatrice Spagoni
La torta ricotta e visciole pronta da gustare © Beatrice Spagoni

Passaggi 

  • Pasta frolla: lavora velocemente il burro con la farina fino ad ottenere una consistenza sabbiosa
  • Aggiungi l’uovo, i tuorli, lo zucchero, un poco di scorza di limone grattugiata e lavora l’impasto fino a quando diventa liscio
  • Coprilo con la pellicola e fai riposare in frigo per 15 minuti
  • Farcitura: lavora la ricotta con 2 cucchiai di zucchero, 1 uovo e scorza di limone grattugiata, fino ad ottenere un composto omogeneo
  • Preriscalda il forno a 180°C.
  • Nel frattempo, distribuisci 2/3 della frolla nella tortiera, bucherella il fondo e distribuisci il composto di ricotta e la confettura
  • Lavora velocemente l’impasto rimasto fino ad ottenere dei “salsicciotti” per creare il reticolo di pasta e coprire la farcitura della torta
  • Inforna la torta per circa 35-40 minuti
  • Una volta cotta, lasciala intiepidire, toglila dalla tortiera e lasciala raffreddare. Cospargi con lo zucchero a velo prima di servire

 

L'autenticità di questa notizia è certificata in blockchain. Scopri di più
Articoli correlati